Total Hack Cheat
Benvenuto/a su Total hack Cheat....
non aspettate altro tempo Registratevi!!

Trucchi Windows parte 1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trucchi Windows parte 1

Messaggio Da RaYoZ il Mer Ago 18, 2010 3:15 pm

TRUCCHI PER WINDOWS, DA 98 A XP

01
i programmatori di Windows

Volete vedere la lista di tutti i programmatori di Windows,
incluso Bill Gates? Allora fate così:
Sul desktop, con il pulsante destro, scegliete Nuovo -> Collegamento.
Nella prima schermata, scrivete questo:
"C:WINDOWSApplication DataMicrosoft
WELCOMEWELDATA.EXE" You_are_a_real_rascal
così come stà. Poi dove dice "Esegui", selezionare ridotto a icona.
Tutto OK! dovrebbe funzionare tutto.

02
Screen saver nascosto
Aprire le proprietà dello schermo e selezionate la scheda "Screen saver",
selezionate "Testo 3d", scegliete impostazioni e inserite come testo
"volcano". In questo modo, quando parte il salvaschermo, anzichè la parola
volcano, appariranno tutti i nomi dei + grandi vulcani della terra.

03
Invia a...
Sapete dove si trova la cartella del menù "Invia a..."? No? Aprite la
cartella Windows e poi la cartella "Sendto". E' lei... Adesso potete inserire i collegamenti che volete far apparire nel menu "Invia a..."

04
Schermate iniziali Windows
A qualcuno di voi interessano le schermate iniziali di Windows (quella dove
appare sotto DOS un'immagine di Windows che si stà caricando, quella che
avverte che si può spegnere il pc, a quella che dice di attendere?
Allora iniziamo:
Il file che contiene l'immagine del caricamento di Windows si chiama
"logo.sys" e si trova in C: (in windows98 non c'è ma basta crearla).
L'immagine che dice di attendere per l'arresto si trova nel file "logow.sys"
nella cartella "Windows" e l'ultima si trova nel file "logos.sys" sempre in Windows.

05
Immagini di risorse del computer
Per modificare le immagini contenute in risorse del computer, quella in alto a sinistra con le nuvole, la linea e i file nascosti di windows, dovete andare nella cartella windows -> web. I file sono nascosti e si chiamano "wvleft", "wvlogo" e "wvline

06
Spegnimento rapido
Volete spegnere il pc in un solo clic? senza perdere tempo con menu avvio, chiudi sessione, arresta il computer?
Sul desktop selezionate "Crea nuovo collegamento". Fate un collegamento al file "rundll.exe" che si trova in c:windows, poi aprite le sue proprietà e scrivete al collegamento del file questo: "c:windowsrundll.exe user.exe,exitwindows".
Adesso con un semplice clic, il pc si spegnerà...

07
Riavvio rapido di Windows
Riavvio rapido di Windows: volete riavviare SOLO Windows? Allora aprire Chiudi sessione dal menu avvio, selezionate Riavvia il computer e tenete premuto Shift mentre scegliete OK.

08
Personalizzazione di Risorse del computer
Volete inserire un'immagine nelle Proprietà di Risorse del computer? Allora: create un'immagine bmp di 240x120 pixel e salvatela in c:windowssystem con il nome di oemlogo.bmp. Per le righe di testo, create sempre nella stessa dir, un file chiamato oeminfo.ini che inizia così:

[general]
manufacturer = --=|-{ISC}- Clan|=--
model = the web site
[support information]
line1 = Ciao
line2 = a
line3 = tutti!

A questo punto, appena si aprono le proprietà di risorse del computer, comparirà un'immagine, delle righe di testo ed un pulsante "Informazioni di supporto" NB: Per vedersi, le righe, il pulsante e l'immagine devono esserci tutti i file, non solo
l'immagine o solo il testo.

09
Visualizzare un testo prima dell'avvio di Win98
Lanciare Regedit.exe, espandere H_KEY_LOCAL_MACHINE SOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionWinLogon. Create una
nuova stringa chiamata LegalNoticeCaption e digitare un testo desiderato, creare un'altra stringa chiamata LegalNoticeText e digitare come valore il testo che si desidera visualizzare, otterrete così un messaggio, contenente i testi da voi digitati all'interno delle stringhe, che verrà visualizzato prima che appaia il desktop.

10
Diminuire la memoria RAM sprecata da Windows
L'operazione consiste nell'aprire il file System.ini che si trova nella
directory di Windows. Nella sezione [vcache] inserire le seguenti voci MinFileCache=100 MinFileCache=900 con questa operazione viene liberata parte della memoria RAM che Windows gestisce male

11
Aumentare la velocità di Win98 e la sua efficienza
Bisogna modificare dei valori nel file Msdos.sys (attenzione è un file
nascosto). Nella voce [Options] modificare o inserire questi valori Logo=0 BootDelay=0 BootMenuDelay=0 DrvSpace=0 DblSpace=0 LoadTop=0 Tenete presente che con tale modifica non viene più caricato il logo iniziale di Windows, il tutto per velocizzare il caricamento del sistema.

12
Deframmentare il registro di configurazione
Col passare del tempo il registro di configurazione si va gonfiando sempre
più, e la continua scrittura e cancellazione di dati causa una frammentazione sempre
maggiore che incide sulla velocità del sistema. Perciò è opportuno periodicamente deframmentare il registro per ottimizzarlo. Questa operazione va eseguita
avviando il computer in modalità Ms-Dos e dare il comando scanreg/opt.

13
Informazioni sulle DirectX
Un' applicazione molto utile è "Dxinfo". Per trovarla, andate nella cartella Windows, quindi cercate la cartella VCM (potete anche procedere con Trova da Start
indicando "DXinfo.exe" nell'apposita finestra di dialogo). Una volta visualizzato il risultato della ricerca, cliccate due volte su di esso:
Scoprirete che Dxinfo oltre a darvi delle informazioni sulle librerie DirectX vi mostra tutti i componenti installati nel vostro sistema.

14
MS Win Error 2.2
Chi usa windows, sia esso un principiante, un piccolo esperto o uno
smanettone incallito, sa che spesso il sistema operativo per vari motivi va
in crash di sistema, il programma utilizzato si blocca, appare la famigerata
schermata blu e ...buonanotte. Il sistema manda anche segnali particolari tipo i messaggi d'errore, dando i numeri e strani codici, che nella maggior parte dei casi nessuno sa cosa accidenti significano! Questo semplicissimo programma, velocissimo da scaricare (solo 59 Kb!) e assolutamente freeware vi permette di scoprire, inserendo il codice dell'errore, che cosa è successo, con una chiara spiegazione in italiano. Si può scaricare liberamente cliccando qui

15
Msconfig anche in Windows2000
MSConfig è un'interessante utilità disponibile nel sistema operativo Windows 98 che, la quale, con un semplice clic, si stabilisce quali
programmi possono essere avviati in modo automatico all'avvio del PC. In Windows 2000 tale programma non lo trovate. Tuttavia se volete continuare ad
utilizzarlo solo per modificare
la lista dei programmi da eseguire all'avvio del sistema, senza dover manipolare il registro di sistema, è necessario copiare il file MSCONFIG.EXE dalla cartella principale
di Windows 98, per poi inserirlo nella cartella WINNT di Windows 2000 (all'avvio si ottiene, a causa dell'incompatibilità un errore relativo al file REGENV32.EXE). Nella versione XP di Windows, la versione di MSCONFIG e' invece completamente
compatibile con Windows 2000. E' possibile scaricarla cliccando qui (è la versione di MSCONFIG, in inglese, inclusa in Windows XP RC1).
Una volta scaricato il file, decomprimete ed avviate MSCONFIG.EXE; da una rapida occhiata, vi renderete conto che la nuova versione di questa utility offre moltissime novita', tra cui quella di intervenire sulla configurazione del file BOOT.INI (tale file permette di configurare l'avvio di piu' versioni di Windows installate sullo stesso sistema) e sui Servizi che vengono lanciati all'avvio di Windows 2000.

16
Pulitura hard disk
1) Come prima cosa potete utilizzare l'utilità di sistema Pulitura Disco.
Tale utilità la trovate andando su Start selezionando di seguito Programmi
e quindi Accessori dove troverete Utilità di Sistema . Cliccate infine su
Pulitura Disco. Una volta aperta Pulitura Disco, sarà
visualizzata una finestra con una casella dove potrete scegliere il disco
drive da pulire.
Cliccando su uno dei dischi appare una finestra che vi specifica
ulteriormente che tipo di file volete eliminare:
-File Temporanei internet
-Programmi scaricati
-Cestino
-File Temporanei
Scegliete la categoria che v'interessa, spuntando a sinistra dell'opzione
col tasto sinistro del mouse, quindi procedete colla pulitura, per es. i
file contenuti nella cartella File Temporanei di Internet. Per essere sicuri
di non eliminare file che vi servono e' conveniente aprire Visualizza File:
appare una lista dei file da cancellare . Una volta certi di non cancellare
informazioni a voi utili , cliccate su ok per iniziare la
sequenza di cancellazione.
2) Andate su Start poi su Programmi quindi su Accessori, Utilità di Sistema e Pulitura Disco. Selezionate il drive dove volete che sia effettuata l' operazione.
Cliccate ora su Altre Opzioni: troverete due bottoni che indirizzano la vostra scelta: -Componenti di Windows
- Programmi installati
Se scegliete Componenti di windows e cliccate il bottone Esegui Pulitura, prima di procedere la funzione di pulitura visualizzerà componenti e/o funzioni opzionali installate ma che non sono da voi usate. Per eliminare quest'ultime cliccate sulla relativa categoria per esempio Supporto Multilingue o Accesso Facilitato. Quindi
su ok. Se scegliete invece Programmi installati cliccando sul bottone Esegui Pulitura
Il sistema vi mosterà una finestra con la funzione installa/rimuovi di windows.
Saà presente un elenco dei programmi presenti sul disco nel menu programmi.
Gli eventuali programmi che non siano di vostro gradimento potrete 'terminarli'
da qui selezionandoli e successivamente premendo il tasto Installa/Rimuovi.

17
Mettere in riga il menu di Windows98
Windows98 ha delle prerogative e comportamenti parzialmente diversi dalla sua antenata versione: la 95. Una di queste e' che quando i programmi installati
diventano molti, nel menu appare l'opzione di scorrimento verticale (sia in basso che in alto) la quale puo' risultare fastidiosa in alcuni casi.
Se volete ripristinare la modalita' di Windows 95, in cui le applicazioni sono affiancate su colonne parallele di piu' veloce consultazione, ecco cosa dovete fare:
- per prima cosa avviate Regedit e cercate la seguente chiave
HKEY_LOCAL_MACHINE Software Microsoft Windows CurrentVersion explorer Advanced;
- poi posizionate il mouse sull'area di destra e col bottone destro create una Nuova Stringa chiamandola "StartMenuScrollPrograms" (senza virgolette);
- cliccate due volte sulla stringa creata e nel campo apposito digitate "false" (senza virgolette). Chiudete Regedit e riavviate il PC ed il gioco e' fatto.

18
Accoppiare programmi e icone
Quando si vuole associare una determinata categoria di file a un programma diverso da quello attualmente associato si deve seguire questo procedimento:
selezionare l'icona del tipo di file in questione cliccandola una sola volta con il tasto sinistro del mouse
premere e tenere premuto il tasto SHIFT e cliccarci sopra con il tasto destro del mouse
dal menu che si aprira' selezionate la voce "apri con".
A questo punto si aprira' una finestra contenente una lista di tutti i programmi presenti nel sistema, non dovrete far altro che mettere il segno di spunta alla voce "Utilizza sempre questa applicazione per aprire questo tipo di file", e selezionare il programma a cui si vuole associare quel tipo di file.

19
Icona personalizzata
avete una vostra foto che vorreste trasformare in un'icona da associare ad un programma? Benissimo, importate l'immagine con lo scanner e salvatela in formato BITMAP. Fatto cio, rinominatela in .ico. A questo punto cliccate con il tasto destro del mouse sul nome del file scegliete propieta' e quindi cambia icona e confermate
con Ok.
Il trucco non funziona con tutti i programmi

20
Taglia, Copia e Incolla
In Windows esistono i comandi Taglia, Copia e Incolla. Vediamo come questi comandi sono usati per default dal sistema operativo, nelle operazioni col mouse. Quando ad esempio trasciniamo un file o anche una cartella da un hard-disk ad un altro, tenendo premuto su di essi il tasto sinistro del mouse, l'operazione effettuata è quella di
Copia. Se invece trasciniamo un file da una cartella ad un'altra dello stesso hard-disk il sistema eseguirà un'operazione di spostamento dell'intero file da una cartella all'altra ovverosia farà un'operazione di Taglia,Copia e Incolla, spostando completamente il file. Per ovviare al problema di non ricordare quale sia l'opzione scelta dal sistema operativo basta tenere premuto il tasto destro anziché quello sinistro sul file o cartella da spostare in modo d'avere sempre il controllo delle operazioni in corso d'esecuzione.

21
NO autorun CD
In Windows è possibile evitare che un CD si avvii in modo automatico dopo averlo inserito tenendo premuto il tasto [Shift]

22
Come inserire l'anteprima cartella in Win 9x Chi utilizza Windows 2000 o ME avrà già apprezzato l'utilissima funzione
che mostra le "miniature" dei documenti contenuti in una cartella (basta
selezionare dal menu "Visualizza" "Anteprima"). Questa opzione può essere molto utile quando, per esempio, siamo alla ricerca di un'immagine o una pagina HTML tra decine di altre contenute in una cartella.
In Windows 9x la funzione Anteprima NON è attiva di default nel menu Visualizza.
Per attivarla:
-Fate click (con puls. destro) sull'icona della cartella interessata;
-Selezionate "Proprietà";
-Inserite il ceck sulla casella "Attiva visualizzazione anteprima";
-Confermate il tutto;
-Aprite la cartella e selezionate dal menu "Visualizza" l'opzione "Anteprima";
-Fatto!
All'interno della stessa cartella, le miniature dei documenti prenderanno
il posto delle icone.

23
NotePad Impostare "A capo automatico" di default
E' possibile modificare le impostazioni di default di questa applicazione, ecco come fare:

Avviate l'Editor del registro di sistema (Avvio/Start | Esegui e digitate Regedit, cliccando su OK)
Trovate la seguente chiave:
HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Notepad
Impostate 1 il valore DWORD "fWrap" e farete in modo che il Blocco Note utilizzi in maniera predefinita l'opzione "A capo automatico". Gli altri valori DWORD vi possono consentire di intervenire su fonti di carattere utilizzate e relative dimensioni.

24
Proteggere il desktop da modifiche indesiderate
Se condividiamo il PC con qualcuno può capitare che lasciamo il desktop in un modo e lo ritroviamo con sfondi, colori o temi completamente diversi.
Se vogliamo disporre il PC in modo che al reeboot torni come lo abbiamo lasciato agiremo così:
-Avviate REGEDIT (da Start=>Esegui);
-Trovate la seguente chiave di registro:
Hkey_Current_UserSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersion
PoliciesExplorer;
-Fate click con il pulsante destro del mouse sulla parte destra della finestra e create un nuovo valore DWORD e denominatelo come segue:
NoSaveSettings (rispettate le maiuscole);
-Confermate e fate doppio click sulla voce appena creata e nella casella VALORE inserite 1.
Per riabilitare il salvataggio delle modifiche, basta riassegnare alla stessa chiave il valore 0.
Se invece vogliamo una cosa più limitativa..... Evitando in modo drastico ogni tipo di modifica al desktop, anche se provvisoria agiremo così sempre sul Registro di Windows:
-Avviate REGEDIT (da Start=>Esegui);
-Trovate la seguente chiave di registro:
Hkey_Current_UserSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersion
PoliciesExplorer;
-Fate click con il pulsante destro del mouse sulla parte destra della finestra e create un nuovo valore DWORD e denominatelo come segue:
NoActiveDesktopChanges (rispettate le maiuscole);
-Confermate e fate doppio click sulla voce appena creata e nella casella VALORE inserite 1;
-Per riabilitare il salvataggio basta assegnare alla stessa chiave il valore 0.
Con questa modifica, impediremo ad altri utenti di variare ogni aspetto del desktop.
Per riabilitare le modifiche, basta assegnare alla stessa chiave il valore 0
25 Eliminare le DLL inutili Se vogliamo togliere le dll inutili possiamo agire sul registro: andate su Esegui - Regedit. Cerchiamo la chiave HKEY_LOCAL_MACHINESoftwareMicrosoftWindowsCurrent VersionSharedDLL
Nella colonna di destra si trovano i nomi delle DLL e dei valori nella forma 0x0000000x (x).
Se il valore tra parentesi è 0, per esempio:
C:WINDOWSSYSTEMnome_dll.dll 0x00000000 (0) e' probabile che la DLL in questione non venga utilizzata da parte del nostro sistema operativo e quindi che non serva.
Prima di fare ciò però è bene sempre eseguire una copia delle dll che si eliminano e un backup del registro.
Una volta accertato che il tutto funzioni e che non ne abbiamo più bisogno si possono anche cancellare.

26
Come impostare il CD Player predefinito
Windows Media Player è di default il CD player predefinito per tutti i sistemi Microsoft. Ovviamente questo non rappresenterebbe un problema....se non fosse per la "pesantezza" del Player di Microsoft che ci costringe a sacrificare preziose risorse di memoria.
Con una semplice modifica del *registro di configurazione* (per Windows 9x/ME) è possibile scegliere il programma da utilizzare nella riproduzione dei CD musicali, previa abilitazione della funzione di Autoplay dei CD Audio. Naturalmente sceglieremo un Player molto più "leggero"...
-Avviare REGEDIT (da Start=>Esegui..)
-Portarsi sulla seguente chiave di registro:
[HKEY_CLASSES_ROOT=>AudioCD=>Shell=>Play=>Command]
-Fate click con il pulsante destro del mouse sulla finestra di destra e create (se non è già presente) una Nuova=>Stringa denominandola come segue:
REG_SZ
-Inserire all'interno di questo valore (tramite doppio click) il percorso completo dell'applicazione per riprodurre i file CD audio;
- Nel caso di Windows Media Player per esempio:
C:PROGRA~1WINDOW~1wmplayer.exe" /play %1
N.B.
Attenzione a conservare la sintassi come in esempio. Inoltre, nell'indicare il percorso dell'applicazione, bisogna utilizzare il formato a 8 caratteri del DOS file system.
Infatti la cartella "Programmi" viene indicata come "PROGRA~1".
Il carattere spec. "~" si ottiene con la combinazione di tasti [Alt] + [1][2][6].

27
Impedire la modifica al Registro DI SISTEMA
Come impedire ad estranei di modificare a nostra insaputa il registro di configurazione.
Apriamo il registro (start - esegui - regedit) e posizioniamoci alla chiave KEY_USERS.DEFAULTSoftwareMicrosoft
WindowsCurrentVersionPolicies
System (se non fosse presente creiamola con Modifica - Nuovo - Chiave e
assegnando il nome mancante); qui creiamo un valore DWORD (modifica - Nuovo - Valore DWORD) e diamogli nome DisableRegistryTools. Di default il valore sara' impostato a 0. Selezioniamo DisableRegistryTools, diamo Registro di configurazione - Esporta file del registro di configurazione e salviamolo su un dischetto con il nome att_reg.REG.
Al termine del salvataggio riposizioniamoci su DisableRegistryTools, clicchiamoci
sopra due volte, e impostiamo valore 1. Diamo ok, e usciamo.
Da questo istante non sara' piu' possibile accedere al registro, ma verra' dato l'errore "L'Editor del Registro di configurazione e' stato disabilitato dall'amministratore di sistema". Per ripristinare il tutto sara' sufficiente lanciare il nostro file att_reg.REG, confermare l'aggiunta della chiave al registro.. e il gioco e' fatto.

28
Il Pannello di Controllo nel menu Start
Se volete inserire nel menù Avvio(START) un sottomenu a tendina del Pannello di Controllo per evitare la sequenza di click "Risorse del Computer=>Pannello di..etc":
- Fate click col pulsante destro su Avvio(o Start) e selezionate "Apri";
- Apparirà il contenuto della cartella "Menu Avvio";
- Create qui' una "Nuova cartella";
- Successivamnte rinominare la cartella con il nome:
xxx.{21EC2020-3AEA-1069-A2DD-08002B30309D}
dove "xxx" è il nome che volete assegnarle (es. "Pannello di Controllo").
(NB. dopo "xxx" il PUNTO "." è necessario !!!)
Esempi (potete fare "Copia/Incolla"):
Pannello di controllo.{21EC2020-3AEA-1069-A2DD-08002B30309D}
Gestione PC.{21EC2020-3AEA-1069-A2DD-08002B30309D}

29
Le icone dei file bmp ...in anteprima
Con una piccola modifica al registro di Windows, visualizzeremo tutte le immagini bitmap(.bmp) non più con la solita e noiosa icona dell'applicazione associata, ma con l'anteprima dell'immagine stessa.
In questo modo, oltre che ravvivare le nostre cartelle, avremo anche la possibilità di trovare subito ... l'immagine che cerchiamo...
- Avviate REGEDIT (da Start=>Esegui)
- Portatevi sulla seguente chiave:
HKEY_CLASSES_ROOTPaint.PictureDefaultIcon
- Fate doppio click sul valore "(Predefinito)"
- Modificate il valore inserendo: "%1" (ovviamente senza le virgolette).
- Chiudete l'editor.
Se aprite la cartella di Windows, potrete già notare che le icone dei file bmp sono cambiate...

30
[Windows ME] Spegnere Windows ME ad orari prefissati Windows Me consente di spegnere il computer su cui e' installato ad un'ora prefissata. Andare su Start - Programmi - Accessori - Utilita' di sistema - Operazioni pianificate. Una volta avviata la procedura guidata per la creazione di una nuova operazione pianificata, cliccare sul pulsante AVANTI. Verra' chiesto di indicare il programma da eseguire. Dare SFOGLIA, quindi posizionarsi nella cartella Windows e cliccare due volte sul file RUNDLL32.EXE. Verra' chiesto di inserire una descrizione dell'operazione, quindi scegliete come periodo di svolgimento dell'operazione OGNI GIORNO. A questo punto occorre premere ancora su AVANTI, quindi indicare l'ora in cui si vuole che venga spento il pc. Premere a questo punto il pulsante FINE. Verra' creata nella cartella OPERAZIONI PIANIFICATE una nuova icona corrispondente alla nuova operazione. Ciccarci sopra con il pulsante destro del mouse e dal menu a cascata scegliere l'opzione PROPRIETA'. Nella successiva finestra, aggiungere all'istruzione presente nella casella ESEGUI, dopo RUNDLL32.EXE, il comando USER.EXE, EXITWINDOWS, in modo che l'istruzione completa risulti la seguente: C:WINDOWSRUNDLL32.EXE User,ExitWindows Sempre nella stessa finestra selezionare la scheda IMPOSTAZIONI e inserire nella sezione TEMPO DI INATTIVITA'
un certo intervallo di tempo a piacere. Cio' serve ad evitare che il computer si
spenga da solo nel momento in cui viene utilizzato. Premere OK per finire la procedura.

31
[Windows98] Cambiare l'icona del disco fisso
I dischi fissi vengono indicati con l'icona presente nel file c:windowssystemshell32.dll,73 (dove 73 è il numero dell'icona). Per sostituire questa icona standard con una a piacere è necessario aprire il blocco note e scrivere: [AUTORUN] ICON=c:nomeicona.ico A posto di c:nomeicona.ico.
Salvate poi in c: il file assegnandogli il nome "autorun.inf". (Prima di salvare selezionate "tutti i file" in salva come) Per ripristinare l'icona standard basta eliminare il file autorun.inf

32
[WindowsXP] Shutdown
Windows XP dispone al suo interno di un programma chiamato shutdown.exe (esattamente collocato nella cartella "system32") che permette di riavviare o spegnere rapidamente il personal computer. Per farlo partire, andate su Start - Esegui e digitate semplicemente : shutdown -s -t00
A questo punto il sistema verra' automaticamente chiuso. Ci sono però altre particolari opzioni che si possono utilizzare al comando "shutdown":
-l disconnette l'utente corrente
-s arresta il sistema
-r riavvia il sistema
-a annulla un riavvio del sistema
-f forza la chiusura delle applicazioni in esecuzione senza preavviso
-m seguito dal nome del computer, specifica il computer che deve essere arrestato
-tNN imposta il numero di secondi trascorsi i quali dovrà essere spento il computer (potete sostituire al posto di NN il numero di secondi)
-c seguito da un testo (lungo max. 127 caratteri) racchiuso tra virgolette (ad esempio -c "testo del messaggio"), permette invece di specificare il messaggio che deve essere visualizzato nell'apposita area contenuta all'interno della finestra di arresto.

33
Evitare il blocco del sistema a causa di problemi con explore.exe
Capita a volte che Windows si blocchi per problemi con il file explorer.exe, che gestisce l'interfaccia grafica del sistema. Infatti, spesso,, quando si blocca una singola finestra, anche le altre subiscono dei crash. Per evitare questo inconveniente basta mettere mano al Registro di Sistema: andate su Avvio/Start, selezionate la voce Esegui e digitate Regedit, aprite poi la chiave HKEY_CURRENT_USERS/Software/Microsoft/
Windows/CurrentVersion e create la stringa DesktopProcess. Infine fate doppio click sulla nuova stringa e inserite il valore 1.

34
[Windwos2000] Messaggio durante il logon Windows 2000 permette di visualizzare un testo personalizzato agli utenti che tentano di accedere al sistema. Qualora il computer fosse utilizzato da più persone, per ricordare alcune informazioni importanti non appena si accede al sistema è possibile utilizzare questa possibilità. Andare in Start - Impostazioni - Pannello di controllo - Strumenti di amministrazione - Criteri di protezione locali. Fare doppio clic sulla voce "Criteri locali" quindi su "Opzioni di protezione". Cercare nell'elenco "Testo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso" e "Titolo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso". Fare doppio clic prima su una voce, poi sull'altra, ed inserire nella casella che si presenterà i testi che desidera vengano mostrati in avvio.

35
Salvataggio di tutti gli Account di accesso remoto
Windows 2000/XP Può capitare di avere sottoscritto più di un abbonamento e magari di non avere stampato le pagine riportanti le informazioni relative agli account (password, login..etc..).

Esiste un metodo velocissimo per salvare le configurazioni di tutti gli account di accesso remoto ...e ripristinarli, anche su un'altro PC..
In Win2000/XP, al contrario di Win98, tutti i dati relativi alle connessioni di accesso remoto impostate, vengono memorizzate in un file denominato RASPHONE.PBK....quindi... dopo avere reso visibili le cartelle nascoste...
Strumenti=>Opzioni=>cartella...=>Visualizzazione=> quindi attivate l'opzione "Visualizza cartelle e file nascosti".
Portatevi nella cartella:
Documents and SettingAll UsersDati applicazioniMicrosoftNetworkConnectionsPbk.
Qui trovate il file RASPHONE.PBK;
Per effettuare il salvataggio degli Account di Accesso remoto non vi resta che copiare il file RASPHONE.PBK sul supporto o disco che desiderate.
Per ripristinare il tutto basta copiare il file RASPHONE.PBK nella stessa cartella da cui lo abbiamo prelevato e cioe':
Documents and SettingAll UsersDati applicazioniMicrosoftNetworkConnectionsPbk.

36
Salvataggio di tutti gli Account di accesso remoto Windows 9x-Me
Per salvare le configurazioni:
Avviate REGEDIT (da Start=>Esegui)
Portatevi sulla seguente chiave:
HKEY_CURRENT_USERRemoteAccess
Esportatela in un file di tipo .REG (da Registro..=>Esporta File..).
Per importare le configurazioni:
Basta fare doppio click sul file .REG appena creato.
Il file .REG lanciato anche su un altro pc, ricreerà gli account così come sono stati salvati..

37
[WindowsXP] Riavvio in caso di errori
Il sistema Windows Xp è settato in modo tale da riavviarsi al momento di qualche errore interno. Puo' essere utile vedere la classica pagina blu al posto del riavvio per avere più informazioni in merito all'errore. Se si desidera togliere i riavvii andate su Pannello di controllo - Prestazioni e manutenzione - Sistema - Avanzate - Avvio e ripristino.
Da qui togliere il segno di spunta da Riavvia automaticamente. Certo torneranno le famosissime pagine blu.. ma potremmo ricavare qualcosa di utile. In alternativa potete aprire il registro e posizionarsi alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControl
CrashControl impostando il valore AutoReboot a 1.

38
Come pianificare operazioni all'avvio con Windows 2000 e Windows XP
In Windows 95/98, per eseguire operazioni all'avvio bastava andare ad aggiungere parametri all'autoexec.bat.
Con Windows 2000 e Xp sembra scomparsa questa possibilità. In questi sistemi operativi l'Autoexec.bat esiste ancora ma non viene eseguito all'avvio (infatti esiste solo per mantenere la compatibilità con alcuni programmi) quindi le operazioni specificate in questo file non hanno alcun esito. In realtà anche in Windows 2000 e XP esiste la possibilità di eseguire uno "Script di accesso", ovvero uno o più programmi che vengono eseguiti ogni volta che si accede (o si esce) al sistema. Gli script di accesso possono essere applicazioni (.EXE, .COM...), file script (.VBS, .JS...) o file batch (.BAT)...
Supponiamo di voler eliminare tutti i cookie ad ogni avvio di Windows. Apriamo Blocco Note e scriviamo del /Q c:DOCUME~1ADMINI~1Cookies*.txt
Salviamo il file col nome el_cookies.bat (il nome del file è arbitrario) nella cartella che preferiamo. Ora digitiamo gpedit.msc dal menu Esegui. Ci si aprirà una finestra denominata Criterio Gruppo. Selezioniamo Configurazione utente - Impostazioni Windows - Script Accesso/Fine. Nella finestra di destra facciamo doppio clic sull'icona Accesso, diamo poi Aggiungi e andiamo a selezionare il file da noi in precedenza creato. Confermiamo il tutto. Ora ad ogni avvio Windows eseguirà il file selezionato. Con la stessa procedura si possono quindi recuperare tutte le operazioni che avevamo con il vecchio windows (sia in apertura che in chiusura).

39
[Windows98] Come evitare il blocco di Scandisk...
Può capitare che durante l’installazione di Windows, la procedura si possa interrompere quando viene eseguito il controllo dei dischi con Scandisk, e quindi non si riesca a portare a termine l'installazione .
In questo caso vi conviene eseguire Scandisk prima di installare Windows 98, agendo direttamente dal prompt di MS-DOS. Fate in questo modo: :avviate il computer avendo inserito il disco di ripristino, e quando vi comparirà il menù di avvio di Windows, scegliete l’opzione Avvia il computer con supporto Cd-Rom. Dato che il file eseguibile di Scandisk non è direttamente disponibile, lo dovrete estrarre dall’archivio compresso, che si chiama Ebd.Cab presente sul dischetto.
Eseguendo il seguente comando: “extract ebd.cab scandisk.exe /l a:”, il file verrà così estratto e caricato sul dischetto stesso. Ora quindi sarà possibile dare il comando “scandisk c:”, confermando l’esecuzione del controllo della superficie con un clic su Sì. Una volta che Scanisk ha completato il controllo del disco fisso, potrete riavviare il computer e procedere all’installazione di Windows, con il comando “setup /is ” che evita l’esecuzione di Scandisk in fase di installazione.
Se poi siete curiosi di scoprire perché Scandisk vi impediva l'installazione di Windows 98, provate ad avviare l'installazione dal Cd con il comando “setup /ih ”. In questo modo Scandisk verrà eseguito in primo piano e segnalerà direttamente i risultati.

40
[Windows2000] Eseguire un programma non appena si richiama il prompt dei comandi
Il seguente trucco ci permetterà di lanciare un comando o un programma automaticamente nel momento in cui apriremo il Prompt dei comandi.
Ecco le istruzioni:
apriamo il registro e posizioniamoci alla chiave
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftCommand Processor
Qui creeremo una nuova Stringa che chiameremo AutoRun. Settiamo il valore di questa stringa uguale al comando che vogliamo far eseguire (ad es. c:documentibatch.bat). Per comandi multipli sarà sufficiente separarli da una doppia ampersands: es. "comando1 && comando2".
Fatto questo, la modifica e' effettuata Wink

41
[WindowsXP] Disattivare la segnalazione degli errori
Tra le varie nuove funzioni di Windows XP ne troverete anche una che vi permetterà, nel caso di crash di sistema, di segnalare il tipo d'errore ed eventuali circostanze in cui si e' presentato il problema, direttamente a Microsoft. Se volete invece disattivare questa opzione, dovete cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona Risorse del computer, visualizzata nel menu Start. Scegliete poi la voce Proprietà, cliccate sulla scheda Avanzate, infine sul pulsante Segnalazione errori, situato in calce alla finestra. Semplicemente a questo punto attivate l'opzione Disabilita segnalazione errori. Confermate con OK ed il gioco e' fatto Smile

42
[Windows98] Inibire l'esecuzione dei programmi non standard
E' possibile inibire l'esecuzione dei programmi in cui non compaiono le icone sul desktop e nel menu avvio (ovvero tutti quei programmi definiti "non standard"). Per fare ciò è necessario apportare alcune modifiche al registro di configurazione.
Queste modifiche evitano che qualche programma, potenzialmente pericoloso per il Pc, introduca virus nel sistema operativo, modifichi il file system, corrompa il registro di configurazione, eccetera.
Procedere come segue:
1-attivare l'Editor del registro di configurazione(digitando Regedit in esegui)
2-cercare il percorso HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindowsCurrent VersionPoliciesExplorer
3-Aprire la chiave EXPLORER e fare doppio clic su NO RUN
4-Sostituire 0 con 1 nel campo di valore nella finestra di dialogo
5-Fare clic su OK e chiudere l'editor
6-Riavviare Windows98
Dopo il riavvio il menu non mostrerà più la voce ESEGUI e sarà ancora attiva l'opzione APRI nel menu FILE, di esplora risorse, Risorse del computer e di qualsiasi menu di scelta rapida.

43
[WindowsXP] Bloccare velocemente XP
Vediamo come creare un collegamento che ci blocchi immediatamente, senza disconnettersi, il pc su cui è installato Windows XP.
Creiamo sul desktop un collegamento; dove ci chiederà di inserire il percorso del collegamento scriviamo la seguente stringa: rundll32.exe user32.dll,LockWorkStation
Finiamo di creare il collegamento assegnandogli un nome.
Da ora in avanti quando si cliccherà su questa icona il sistema si bloccherà mostrandoci la finestra di LogIn, e sarà necessario inserire User e Password per riaccedere al sistema.
Questo menu non potrà essere aggirato con trucchetti come Esc o Enter a vuoto.

44
[Windows98] Come impedire le modifiche al desktop
Per impedire a chiunque usi il Pc di cambiare la configurazione del desktop, procedere come segue:
1- Attivare l'editor del registro (digitate Regedit in Eseui)
2- Ricercare la chiave HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindows
PoliciesExplorer
3- Aprire la chiave Explorer e fare doppio clic su NO SAVE SETTINGS
4- Sostituire 0 con 1 nel campo VALORE della finestra di dialogo
5- Fare clic su OK e chiudere l'editor
6- Riavviare Windows98.
Ora anche se venissero cancellate icone, oppure inserite nuove voci nel menu di scelta rapida del pulsante Start, o modificata la disposizione delle icone, una volta riavviato Windows tutto tornerà come prima con grande disappunto del rompiscatole di turno che mette le mani sul vostro PC.

45
[Windows] Formattare il floppy disk con un semplice clic
E' possibile formattare il floppy disk con un semplice click del mouse. Basta creare un collegamento sul desktop su cui cliccare direttamente per avviare la formattazione.
Cliccate con il tasto destro del mouse su qualunque punto del desktop e scegliete Nuovo - Collegamento. Nella casella Percorso si inserirà la stringa: RUNDLL32.EXE Shell32, SHFormatDrive
Dare AVANTI, quindi nominate il collegamento a piacere.
Premete OK.
In questo modo sarà possibile formattare un dischetto semplicemente cliccando due volte sul collegamento appena creato.

46
[Windows 2000] Il colore dei capelli dell'icona "Persona"
Se un gruppo utenti contiene più di 500 utenti, il colore dei capelli dell'icona "Persona" per tale gruppo diventa di colore grigio. Ciò non influisce sulle funzionalità del gruppo o degli utenti per i quali si è verificato il cambiamento del colore dell'icona. Questo problema riguarda gruppi predefiniti, gruppi locali e gruppi globali. Per assegnare un'icona a ciascun gruppo, Windows deve eseguire una query in base al tipo di classe.
Tale query può richiedere molto tempo nel caso di gruppi di dimensioni considerevoli, questa è la ragione per cui viene impostato un limite predefinito. È possibile sovrascrivere questo comportamento nel Registro di sistema. Per fare questo, modificare il valore REG_DWORD di GroupMemberQueryLimit nella seguente chiave di registro: HKCUSoftwarePoliciesMicrosoftWindowsDirectory UI
Il valore predefinito è 500, ma è possibile impostare qualsiasi valore desiderato. Inoltre la dimensione della query per i tipi di classe membro è impostata dal valore REG_DWORD di GroupMemberFilterCount (nella stessa chiave di registro), che prevede come valore predefinito 35 membri per query. È possibile cambiare questo valore per modificare il numero di membri che verranno restituiti da una query.

47
[Windows 98] Verificare l'integrità del Registro di Configurazione Windows 98 permette di effettuare un controllo manuale sull'integrità del registro di configurazione, seguendo il percorso Start - Programmi - Accessori - Utilità di Sistema.
Cliccate su Microsoft System Information per aprire una finestra che vi consentirà di avere sotto mano tutte le risorse hardware del vostro PC.
Cliccando ancora sul menù Strumenti, selezionate la voce Controllo del Registro. Il programma verificherà il corretto funzionamento del registro in uso e vi chiederà se desiderate fare una copia di backup della versione del registro sicuramente funzionante.

48
[Windows 2000] Controllare l'accesso degli utenti autorizzati Ecco come attivare il controllo del sistema per impedire l'accesso da parte di utenti non autorizzati.
Le fasi più importanti sono due: attivazione del controllo di protezione e visualizzazione dei registri di protezione. Tutti gli utenti che configurano controlli di protezione nel sistema devono essere assegnati a gruppi amministrativi o ricevere diritti e privilegi di protezione.

Attivazione del controllo di protezione
Il controllo della protezione viene configurato in modo diverso a seconda che il computer sia autonomo o un controller di dominio.
Server autonomi o Windows 2000 Professional
Start - Esegui, digitare mmc /a, quindi scegliere OK.
Dal menu Console scegliere Aggiungi/Rimuovi snap-in, quindi fare clic su Aggiungi.
In Snap-in fare clic su Criterio gruppo, quindi scegliere Aggiungi.
Nella casella Selezione oggetto Criteri di gruppo fare clic su Computer locale, scegliere Fine, quindi Chiudi e infine OK.
Nella casella Criteri Computer locale fare clic su Configurazione computer, quindi su Impostazioni di Windows, Impostazioni protezione, Criteri locali e infine su Criterio controllo.
Nel riquadro dei dettagli fare clic su Controlla eventi di accesso.
Scegliere Azione, quindi Protezione, selezionare Operazioni non riuscite, quindi scegliere OK.
Controller di dominio basati su Windows 2000
Start - Programmi - Strumenti di amministrazione e infine fare clic su Utenti e computer di Active Directory.
Nella struttura della console fare clic su Controller di dominio.
Fare clic su Azione, quindi su Proprietà.
Fare clic sulla scheda Criterio gruppo, scegliere Criteri predefiniti controller di dominio, quindi fare clic su Modifica.
Espandere Configurazione computer, Impostazioni di Windows, Impostazioni protezione, Criteri locali e infine Criterio controllo.
Nel riquadro dei dettagli fare clic su Controlla eventi di accesso. Scegliere Azione, quindi Protezione, selezionare Operazioni non riuscite, quindi scegliere OK.
Visualizzazione del registro di protezione
Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, quindi Strumenti di amministrazione e infine fare clic su Visualizzatore eventi. Nella struttura della console fare clic su Registro protezione.
Cercare nel riquadro dei dettagli le informazioni relative all'evento che si desidera visualizzare, quindi fare doppio clic sull'evento.

Eventuali problemi
Se il computer è connesso in rete, la registrazione di protezione può essere limitata o disattivata tramite un criterio di rete. La dimensione del registro protezione è limitata. Scegliere quindi con attenzione gli eventi da controllare e considerare la quantità di spazio su disco da assegnare alla registrazione degli eventi di protezione.
Se su un computer remoto è attivata la registrazione di protezione, tramite il Visualizzatore eventi è possibile accedere ai registri eventi in modalità remota. Avviare una console di Microsoft Management Console (MMC) in modalità di modifica, quindi aggiungere il Visualizzatore eventi alla console. Quando verrà chiesto di specificare quale computer sarà gestito dallo snap-in, scegliere Altro computer, quindi digitare il nome del computer remoto.
Il controllo di protezione per workstation, server membri e controller di dominio può essere attivato in modalità remota solo dagli amministratori di dominio. Per eseguire questa operazione, creare un'unità organizzativa, aggiungervi gli account computer corretti, quindi utilizzare Utenti e computer di Active Directory per creare un criterio che attivi il controllo della protezione.

49
[Windows NT] Come impostare messaggio animato con chiavi del registro
Vediamo come abilitare o disabilitare successivamente al logon la comparsa nella taskbar di un messaggio animato di benvenuto contenente il messaggio "Click here to begin". La chiave per modificare le impostazioni è
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindows
CurrentVersionPoliciesExplorer
Il tipo di questa chiave è REG_DWORD. Le possibili impostazioni risultano le seguenti:
Su Windows NT di default non è presente nel Registry tale chiave. Questo implica che tale messaggio non compaia in nessun caso.
Se la chiave è presente con valore 0 il messaggio animato comparirà sulla taskbar e si muoverà da destra verso sinistra. Tale messaggio poi scomparirà appena viene lanciata un'applicazione che genera una finestra sul desktop e di conseguenza il corrispondente pulsante - icona sulla barra delle applicazioni.
Se l'impostazione e' a 1 questa funzionalità è disabilitata.
Ad ogni logon dell'utente, se nella cartella
ProfilesStartmenu
ProgramsStartup
sono presenti applicazioni che sono eseguite subito dopo il logon oppure se qualche finestra lasciata aperta alla chiusura della precedente sessione ricompare sul desktop, appariranno sulla taskbar anche i corrispondenti pulsanti. In questo caso non apparirà alcun messaggio animato anche se risulta impostata a 0 la corrispondente chiave del registry sopra descritta.

50
Windows - Piu' memoria per le applicazioni MS-Dos.
(Windows 9x/SE/Me)
Alcuni utenti che fanno uso di vecchie applicazioni Ms-Dos come programmi di contabilità o simili, spesso hanno problemi nell'avvio delle stesse con errori dovuti alla mancanza di memoria "convenzionale". Con la modifica al file SYSTEM.INI si farà in modo che i Drivers DOS vengano caricati nella memoria "alta", in modo tale da liberare quanta più memoria "bassa" possibile e restituendola all'uso delle applicazioni DOS.
Aprire il file SYSTEM.INI con NOTEPAD e aggiungere nella sezione: [386Enh] la seguente linea: LocalLoadHigh= 1.
Esempio:
[386Enh]
LocalLoadHigh=1
In questo modo i driver Dos verranno caricati nella memoria alta.

51
[WindowsXP] Come spegnere il PC con un semplice clic Vi ricorderete che questo trucco si applicava tranquillamente a Windows98 (vedi nr. 06 di questa sezione), tuttavia esiste un sistema anche per utilizzarlo con WindowsXP.
Ecco le istruzioni: creiamo una nuova icona sul desktop cliccando con il tasto destro del mouse e selezionando "Nuovo -> Collegamento".
Immettiamo quindi questa riga di comando: rundll32.exe user32.dll,LockWorkStation
Abbiamo quindi creato un'icona che, una volta cliccata, spegnerà il computer da desktop.

52
[WindowsXP] Come evitare il noioso riavvio automatico In caso di Errore di Sistema, WindowsXP è settato per riavviarsi automaticamente. Capita infatti con WindowsXP che un errore di questo genere faccia riavviare di continuo il sistema una volta entrato nel desktop. Ecco il consiglio per evitare questo problema: andate sulle Proprietà di risorse del computer- Avanzate - Impostazioni dell'Avvio e Ripristino; deselezionate la voce "Riavvia Automaticamente".
Dato che XP come sistema è molto sensibile, è consigliato applicare questo trucco, per evitare di perdere una buona mezz'ora tentando di capire cosa è successo, cercando poi (inutilmente) di riparare l'errore.

53
[WindowsXP] Cambiare lettera alle unità disco
Quando si aggiungono drivers al nostro pc, come ad esempio hard disk o lettori CD, Windows assegna in maniera autonoma una lettera. A volte questa lettera può non esserci comoda. Se vogliamo cambiarla, procediamo così:
Tasto destro del mouse su Risorse del computer (my Computer per le versioni in inglese) e scegliere la voce Gestione (Manage).
Sotto la voce Gestione del computer (Computer Management) cliccare su Archiviazione (Disk Management). e poi su Gestione disco. Nel pannello di destra si vedranno tutti i drivers installati elencati. Usare il tasto destro del mouse sull'unità a cui desideriamo assegnare una lettera differente e scegliamo Cambia lettera e percorso di unità (Change Drive Letter and Paths).
Cliccare su Cambia (Change) e poi su Assegna (Assign) la seguente lettera all'unità. Dare Ok al termine.
NB Non è possibile modificare la lettera del disco di Boot o di Sistema in questo modo.

54
Windows 9x-ME Disabilitare la rimozione di una Stampante
Sapete benissimo quanto sia facile rimuovere una stampante da Windows ...basta portarsi nel Pannello di controllo->Stampanti, selezionare la stampante e premere sul tasto Delete(canc.).
Il problema nasce quando vogliamo evitare che "mani inesperte" rimuovano per errore la stampante dal sistema...
Step:1
-Avviate REGEDIT (da Start->Esegui)

-Portatevi sulla seguente chiave:

[HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoft
WindowsCurrentVersion
PoliciesExplorer]

-Create un nuovo valore DWORD (o modificatelo se esistente..):
NoDeletePrinter

-Assegnategli il seguente valore:
1 (0 = disabled, 1 = enabled)

Step:2
Chiudete Regedit ed accedete a Windows come nuovo utente per rendere effettive le modifiche (...o riavviate il sistema).

55
[WindowsXP] Come cambiare le informazioni personali Quando si installa una nuova applicazione, viene configurato in automatico il nome utente del programma. Questi dati vengono letti dal registro di configurazione e inseriti, la prima volta, durante l'installazione del sistema operativo. Ecco come cambiarli :
1 - Entrare nel registro di configurazione.
Andare su START e poi ESEGUI, digitando Regedit. Per scongiurare che tali operazioni non danneggino il registro di configurazione andare su REGISTRO DI SISTEMA e ancora ESPORTA REGISTRO DI SISTEMA in modo da avere poi una copia recuperabile.
2 - Trovare la stringa.
La stringa che ci interessa è la seguente: HKEY_USERSoftwareMicrosoftMS Setup (ACME)User Info
I valori da cambiare sono << DefName e DefCompany >>. Per Trovarli andare su MODIFICA - TROVA e digitare le parole chiave.
3 - In certi casi può mancare uno dei due valori - DefName o DefCompany... non è un problema, potete crearli voi cliccando con il tasto destro sull'albero di destra e scegliendo NUOVO - VALORE STRINGA. Per modificare invece quelli già esistenti basta poco, cliccare due volte con il tasto sinistro del mouse e digitare il nuovo valore. E' tutto .
Da notare che il nome delle applicazioni installate precedentemente non verrà cambiato, la modifica avrà effetto solo sui programmi che installeremo d'ora in avanti.

56
Anteprima bitmap
Se vogliamo un'anteprima della bitmap come se fossero icone basta far partire REGEDIT e raggiungere la chiave HKEY_CLESSES_ROOTPaint.PictureDefaultIcon dove imposteremo il valore di PREDEFINITO su %1.

57
Se l'estensione dei file rimane nascosta Spesso capita che, pur attivando la visualizzazione delle estensioni dei file, alcuni file rimangano "senza estensione". Di solito, non dovrebbe rappresentare nessun problema ma, potenzialmente potrebbe accadere che file "eseguibili" siano mascherati come archivi. È possibile quindi, che un file, contenente per esempio un virus, abbia come estensione TXT, ma in realtà è un file SHS. Per esempio, un file potrebbe essere visualizzato come Leggimi.txt in explorer ma, il suo nome reale è Leggimi.txt.shs. Basta dunque un doppio click per aprire il file txt che in realtà potrebbe seriamente danneggiare il sistema.
Step:1
-Avviate REGEDIT (da Start->Esegui)
-Effettuate la ricerca del seguente Valore:
NeverShowExt
-Eliminatelo
-Dopo la modifica verrà visualizzata l'estensione completa dei file.
Step:2
Chiudete Regedit ed accedete a Windows come nuovo utente per rendere effettive le modifiche (...o riavviate il sistema).
NB. Solitamente, il valore NeverShowExt, è localizzato nella chiave:
[HKEY_CLASSES_ROOTShellScrap]

58
[Windows98] Eliminare index.dat Ecco un sistema per eliminare il famoso file index.dat, eludendo la protezione di Windows (unico inconveniente la totale perdita dei file temporanei).
1) Con esplora risorse individuare la cartella Impostazioni locali/Temporary Internet Files
2) Trascinare la suddetta cartella sul Desktop
3) Riavviare il PC (Windows creerà di nuovo detta cartella, però di soli 34 kb e senza alcuna traccia dei vostri siti visitati)
4) Eliminare semplicemente la cartella sul desktop

59
Windows98-ME Disabilitare Gestione delle Periferiche
Sapete benissimo quanto sia facile accedere alla Gestione delle Periferiche da "Proprietà del Sistema". Se l'operazione è voluta, bene! Ma il problema nasce quando vogliamo evitare che "mani inesperte" rimuovano per errore le periferiche installate.
Con un'opportuna modifica al Registro di Windows, faremo "sparire" Gestione Periferiche dalle Proprietà di Sistema.

Step:1
-Avviate REGEDIT (da Start->Esegui)
-Portatevi sulla seguente chiave:
[HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindows
CurrentVersionPoliciesSystem]
-Create un nuovo valore DWORD (o modificatelo se esistente):
NoDevMgrPage
-Assegnategli il seguente valore:
1 (0 = disabled, 1 = enabled)

Step:2
Pressate il tasto 'F5' per aggiornare il sistema e chiudete Regedit.
Noterete la scomparsa della pagina "Gestione Periferiche" dalle Proprietà di Sistema.

60
[Registro di Sistema WIN9X-ME] Impedire le modifiche alle impostazioni dello schermo
Aprire il registry ed andare alla voce: HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindows
CurrentVersionPolicies
Qui bisogna creare una nuova sottochiave che chiameremo System (sul menu: Modifica>Nuovo>Chiave)
All'interno di System creare il nuovo valore DWORD NoDispcPL e dare valore 1.
Dopo aver riavviato, ogni tentativo di accesso alle impostazioni del desktop sarà impedito.

61
[WindowsME] Come eliminare le freccine dei collegamenti
In WindowsME è possibile eliminare quelle freccine nell'angolo inferiore sinistro delle icone, così come in Windows98. Anche in questo caso dobbiamo servirci del Registro di Sistema.
Una volta aperto, troviamo la seguente chiave: Hkey_Classes_Rootlnkfile.
Sulla destra vedrete la stringa IsShort-cut. Cancellando questa voce, Windows non riconoscerà più i file .Lnk come collegamenti (e sono quelli che fanno mostrare le freccine alle icone, oltre ai file .pif). Per eliminare anche questi dovete trovare un'altra chiave: Hkey_Classes_Rootpiffile
Cancellate IsShortcut. Chiudete il Registro e riavviate. Vedrete che le freccine non ci sono più

62
[Windows 2000] Accedere al PC inserendo UserID e Password
Se desiderate che Windows permetta l'accesso condizionato all'inserimento di UserID e Password, seguite il seguente percorso:
Start - Impostazioni - Pannello di controllo - Utenti e password
Nella cartella "Utenti" attivate l'opzione
"Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password".

63
[Windows98/ME] Modificare il percorso di installazione di Windows 98 e Me
Windows di solito viene installato tramite un CD-ROM; per comodità è possibile copiare i file di installazione sul disco rigido. Windows cercherà comunque i file da installare sul CD-ROM ed occorrerà quindi indicare la nuova cartella di origine modificando il Registro di configurazione.
E' sufficiente aprire il registro di configurazione (Start - Esegui - Regedit)e cercare la voce: Hkey_Local_MachineSoftwareMicrosoft
WindowsCurrentVersionSetup
Nella parte destra troverete la voce "SourcePath" nella quale è specificato il percorso di installazione di Windows. Cliccando due volte con il mouse su tale voce, potrete modificare il percorso specificando quello dei file di Windows all'interno del disco rigido.

64
[WindowsXP] Visualizzare la tastiera su XP
Tastiera su schermo è un'utilità che visualizza una tastiera virtuale sullo schermo e consente agli utenti con difficoltà motorie di digitare i dati utilizzando una periferica di puntamento o un joystick.Questa utilità è stata concepita per venire incontro alle esigenze degli utenti con difficoltà motorie. Per lanciarla andare su Esegui e digitare OSK (oppure Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Accesso facilitato e quindi fare clic su Tastiera su schermo)
Tastiera su schermo consente inoltre di:
Visualizzare una tastiera avanzata che include il tastierino numerico o una tastiera standard senza il tastierino numerico. Visualizzare la tastiera con i tasti nel layout standard o in un layout a blocco in cui i tasti sono disposti in blocchi rettangolari. Il layout a blocco risulta particolarmente utile nella modalità di scansione.
Visualizzare la tastiera standard americana (101 tasti), la tastiera universale (102 tasti) o una tastiera (106 tasti) con caratteri giapponesi aggiuntivi. Scegliere Utilizza suono clic per associare un suono clic chiaramente percepibile quando si seleziona un tasto. Scegliere Sempre in primo piano per mantenere la tastiera sempre visualizzata quando si passa da un programma all'altro o da una finestra all'altra. Mentre si utilizza la funzione Tastiera su schermo è necessario che sia attivo il programma in cui si desidera digitare i caratteri.

65
[WindowsXP] Come disabilitare l'autoplay
In Windows XP non è necessario agire sul registro di configurazione per disabilitare l'autoplay dei CD-Rom come era nelle precedenti versioni. Basta andare su: Risorse del Computer - tasto destro del mouse sull'icona che rappresenta il CD-Rom - Proprietà - Linguetta Autoplay
Ora da qui si può scegliere con quale programma aprire sempre il cd oppure deselezionare la voce "Richiedi sempre la scelta dell'operazione" per eliminare la fastidiosa richiesta.
Oppure: Start - Esegui - gpedit.msc
In questo menu scegliere Configurazione computer - Modelli amministrativi - Sistema. Disattiva riproduzione automatica - doppio click. - Disattivata
O ancora (se siamo amanti del registro di sistema): Lanciare Regedit, cercare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrent ControlSetServicesCdrom e al valore Autorun assegnare 1 al posto di 0.

66
[WindowsXP] Logon automatico in Windows XP
In Windows Xp, così come anche in Windows 2000, è possibile attivare la cosiddetta procedura di Logon Automatico. In questo modo all'avvio del sistema operativo non verrà richiesto alcun nome utente e password per accedere al sistema. Per eseguire il Logon automatico di Windows XP occorre modificare ed aggiungere alcuni valori nel registro di sistema per cui si consiglia di eseguire tale modifica con la massima attenzione in quanto ogni variazione al registro di sistema può danneggiare il sistema operativo stesso. Prima di tutto occorre effettuare il logon come amministratore di sistema e, una volta caricato il sistema operativo, cliccare su Start, Esegui, Regedit e premere su OK. Seguire poi il seguente percorso: HKEY_LOCAL_MACHINESoftwareMicrosoftWindowsNT
CUrrentVersionWinlogon
Cliccare con il tasto destro del mouse nella finestra di destra e selezionare Nuovo, Valore Stringa; chiamare il valore appena creato DefaultPassword. Una volta creata tale stringa occorre cliccarci due volte e inserire nel campo Dati Valore la nostra password di amministratore facendo attenzione alle maiuscole/minuscole. Fatto questo premere su OK. Cliccare ancora con il tasto destro del mouse nella finestra di destra e selezionare Nuovo, Valore Stringa, quindi nominarla AutoAdminLogon.
Una volta creata tale stringa occorre cliccarci due volte, quindi inserire nel campo Dati Valore il numero 1 (ossia nella casella di testo il valore: 1) Chiudere Regedit e riavviare Windows.

67
[Windows XP] Ripristino delle configurazioni di Sistema
Nel caso in cui si verifichi un inconveniente, Windows XP Professional consente il ripristino di uno stato precedente del computer senza pregiudicare i dati personali, come documenti di Microsoft Word, la cronologia di esplorazione, l'elenco dei Preferiti o i messaggi di posta elettronica.
Il Ripristino configurazione di sistema permette di monitorare il sistema e alcuni file di applicazione per tenere traccia delle modifiche eseguite creando automaticamente punti di ripristino di facile identificazione. Questi punti di ripristino vengono creati quotidianamente in corrispondenza di eventi significativi del sistema (per esempio, l'installazione di un driver o di un'applicazione), ma possono anche essere creati manualmente in qualsiasi momento.
Per attivare la funzione seguite il percorso Start - Programmi - Accessori - Utilità di sistema - Ripristino configurazione di sistema. Nella finestra che appare potete eseguire due operazioni, "Ripristina uno stato precedente del computer", che vi permette di selezionare un punto di ripristino creato in una data determinata, o "Crea un punto di ripristino", che vi consente di crearne uno.

68
[WindowsXP] Se il pc non si spegne dal video...
Di solito con XP per spegnere il PC è necessario fare la solita sequenza da Start e poi quando compare la dicitura "ora si può spegnere il computer" premere l'interruttore generale per circa 10". Se si vuol tornare allo spegnimento diretto dalla sequenza video come in Windows98 procedere così:
1- Aprire Pannello di controllo,
2- Aprire Schermo
3- Scegliere la scheda Screen Saver e cliccare su Alimentazione in basso
4- Nella nuova finestra :Proprietà- Opzioni risparmio energia, aprire la scheda APM
5- Spuntare la casella :Attiva supporto APM
6- Dare Applica e poi OK
Ora si spegnerà dai comandi a video e l'interruttore generale sarà disattivato anche in caso di urto accidentale.

69
[WindowsXP/2000] Eliminare la cartella Documenti (My Documents) dal menu start
Per eliminare la cartella My Documents o Documenti, a seconda della versione del Sistema utilizzato, dal menu Start operiamo in questo modo:
Apriamo il registro e posizioniamoci alla chiave HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoft
WindowsCurrentVersionPoliciesExplorer
In questa chiave creare un nuovo valore DWORD e diamogli nome NoSMMyDocs.
Cliccando due volte sopra questo nuovo valore andremo a modificare il Value Data, che imposteremo a 1. Riavviare per avere le modifiche.
Se si vuole far tornare la cartella, quindi disabilitare la restrizione, sarà sufficiente riattivare il tutto impostando a 0 il valore NoSMMyDocs creato.

70
[WindowsXP] Operare sul pc da remoto Se vogliamo spegnere, riavviare o disconnettere il nostro computer possiamo usare i seguenti comandi che fanno riferimento al programma shutdown.exe presente in windows XP
Apriamo la linea di comando o Esegui:
Digitare il comando "shutdown -r" per riavviare il computer
Digitare il comando "shutdown -s" per spegnere il pc
Digitare il comando "shutdown -f" per forzare la chiusura delle applicazioni attive con un conseguente log out senza preavviso.

RaYoZ
Admin
Admin

Messaggi : 1040
Punti : 2245
Data d'iscrizione : 03.04.10
Età : 22
Località : immerso nei pensieri

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum