Total Hack Cheat
Benvenuto/a su Total hack Cheat....
non aspettate altro tempo Registratevi!!

Trucchi Windows parte 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trucchi Windows parte 5

Messaggio Da RaYoZ il Mer Ago 18, 2010 3:25 pm

214
[WindowsXP/2000] Come eliminare la cartella Documenti dal menu Start
Per eliminare la cartella My Documents o Documenti, a seconda della versione del sistema utilizzato, dal menu Start operiamo in questo modo:
Apriamo il registro e posizioniamoci alla chiave


HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoft WindowsCurrentVersionPoliciesExplorer

In questa chiave creare un nuovo valore DWORD e diamogli nome NoSMMyDocs. Cliccando due volte su questo nuovo valore andremo a modificare il Value Data, che imposteremo a 1. A questo punto non ci resta che riavviare per attivare le modifiche. Se vogliamo far tornare la cartella, quindi disabilitare la restrizione, sarà sufficiente riattivare il tutto impostando a 0 il valore NoSMMyDocs creato.

215
Cambiare le Utilità di Sistema predefinite
Ecco come modificare i programmi usati di default da Windows per effettuare le operazioni di Backup, Defrag, Repair and Cleanup che si trovano di solito nelle proprietà di ogni harddisk sotto la voce Strumenti.
Apriamo il registro di sistema e posizioniamoci alla chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoft WindowsCurrentVersionExplorerMyComputer
All'interno di questa chiave troveremo altre sottochiavi che rappresentano un singolo strumento. Il valore (Predefinito) presente in ogni chiave è usato appunto per specificare il programma da utilizzare per ogni utility.
Le sotto chiavi sono:
[..BackupPath] – Per l’utility che effettua la copia dei nostri dati.
Default NT/2000/XP: % SystemRoot% system32ntbackup.exe
Default W9x/WME: C:WindowsBackup.exe
[..ChkDskPath] – Per l’utility di riparazione disco (chkdsk).
Default NT/2000/XP: % SystemRoot% system32chkdsk.exe %c:
Default W9x/WME: C:Windowschkdsk.exe
[..CleanupPath] – Per l’utility di pulizia disco.
Default NT/2000/XP: % SystemRoot% system32cleanmgr.exe /D %c
Default W9x/WME: C:WindowsCleanMgr.exe
[..DefragPath] – Per l’utility di deframmentazione.
Default NT/2000/XP: % systemroot% system32dfrg.msc %c:
Default W9x/WME: C:WindowsDefrag.exe

Per inserire il nostro programma sarà sufficiente fare doppio click sul valore (Predefinito) della chiave (e quindi l'utilità) che desideriamo cambiare ed andare ad impostare il percorso del programma che desideriamo. Esempio: se vogliamo che cliccando col tasto destro del mouse sul nostro harddisk (e andando su Proprietà - Strumenti - Esegui Defrag) venga avviato il software MioDefrag al posto dell'utilità predefinita di Windows, facciamo doppio click sul valore (Predefinito) contenuto nella chiave DefragPath e sostituiamo il valore presente col percorso del nostro programma C:MioDefrag.exe (supponendo di aver messo il nostro programma nella cartella C:). E' più facile a farsi che a dirsi...
Ora potremmo usare i "nostri" programmi preferiti per le Utilità di Sistema.
NB: Se il valore che andremo ad impostare ha un percorso non valido o il programma non è compatibile, Windows ci darà un errore nel momento del lancio dell'utilità.

216
[Windows Xp Pro] Come impedire la visualizzazione di un programma
Ecco come impedire la visualizzazione di un determinato programma nella sezione delle applicazioni utilizzate più di frequente MFU, Most Frequently Used del menu di avvio di Microsoft Windows XP:
Avviate l'editor del registro di sistema e posizionatevi alla chiave

HKEY_CLASSES_ROOTApplications Nome programma.exe

dove Nome programma.exe è il nome del file eseguibile utilizzato per avviare il programma.
Adesso non dovete far altro che aggiungere un valore stringa vuoto denominato NoStartPage. Chiudete l'editor del registro di sistema e riavviate il computer.

217
[Registro di Sistema] Come nascondere le periferiche...
Ecco come nascondere le periferiche in Risorse del computer.
Ricorriamo sempre al Registro di Sistema (fatevi una copia di backup)
Cercate questa chiave:

HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoft WindowsCurrentVersionPoliciesExplorer

Create (o modificate se c'è già) il valore DWORD chiamato NoDrives: assegnategli 0 per vedere tutte le periferiche. Se invece volete nascondere una determinata periferica utilizzate i valori elencati di seguito. Ad esempio per nascondere la periferica C: assegnate a NoDrives il valore 4. Se invece volete nascondere sia la periferica C: che la A: (per esempio) utilizzate il valore 5 (A+C).
A: 1
B: 2
C: 4
D: 8
E: 16
F: 32
G: 64
H: 128
I: 256
J: 512
K: 1024
L: 2048
M: 4096
N: 8192
O: 16384
P: 32768
Q: 65536
R: 131072
S: 262144
T: 524288
U: 1048576
V: 2097152
W: 4194304
X: 8388608
Y: 16777216
Z: 33554432
TUTTI: 67108863


218
[WindowsXP] Velocizzare l'accesso ai file AVI
Grazie ad una modifica al Registro di Sistema, è possibile velocizzare l'accesso ai file .AVI. Vediamo come...

Premessa: ogni qualvolta tentiamo di aprire una cartella nella quale sono presenti diversi file AVI, Windows XP può rallentare. Ciò si verifica perchè il sistema operativo estrae tutte le informazioni contenute nei files, in modo tale da poter dare un'anteprima del video all'utente.
Soluzione: ricorriamo al Registro di Sistema.

Cercate la seguente chiave:
HKEY_CLASSES_ROOTCLSID
{87D62D94-71B3-4b9a-9489-5FE6850DC73E}

Per disabilitare il prelievo di informazioni dai file AVI rinominate la chiave, anche posizionando un piccolo segno davanti. Per esempio -{87D62D94-71B3-4b9a-9489-5FE6850DC73E}. Per ripristinare la situazione precedente, togliete il segno. Poi riavviate il PC ed il gioco è fatto.

219 [WindowsME] Come impedire le modifiche per l'amministrazione remota Ecco come impedire le modifiche per l'amministrazione remota: ovvero inibire la possibilità che vengano apportate modifiche alle impostazioni per l'amministrazione remota del computer.

Ricorriamo al Registro di Sistema.

Cercate ( se non ci sono, create) le seguenti chiavi:

Chiave dell'utente:
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoft WindowsCurrentVersion PoliciesSystem

Chiave del sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINESoftwareMicrosoft WindowsCurrentVersionPoliciesSystem

All'interno di entrambe le chiavi dovete creare o modificare il valore DWORD chiamato NoAdminPage: inizializzatelo a 0 per disabilitare la pagina, o 1 per abilitarla. Trucco valido per Windows ME, ma dovrebbe funzionare anche su Windows 9X.

220
[WindowsME] Aumentare lo spazio per la cache su disco
Ecco come possiamo aumentare lo spazio per la cache su disco. Aumentando la dimensione dello spazio destinato alla cache è possibile aumentare di conseguenza la velocità del sistema operativo. Aprite il Blocco Note e cercate il file System.ini nella directory principale di Windows.
Cercate poi la sezione [vcache] ed aggiungete queste righe (se sono già presenti, modificatele):

MinFileCache=0
MaxFileCache=32768

Il valore di MaxFileCache deve corrispondere al 25% della RAM presente nel vostro sistema. Per cui se vi ritrovate 256 MB di RAM, MaxFileCache prenderà il valore di 65536 (il valore indicato sopra è ideale per un computer con 128MB di RAM).

Riavviate il computer. Naturalmente vi ricordo che il file system.ini è un file di sistema ed è meglio giostrarsi solo se si ha un minimo di esperienza e soprattutto dopo una copia di backup.

221
[WindowsNT/2000] Come abilitare il tasto di shutdown nella dialog box di Winlogon
Ecco come abilitare il tasto di shutdown nella dialog box di Winlogon.
Premessa: questo trucco è valido per Windows NT Workstation, 2000 e XP Professional: essi permettono di chiudere il sistema anche senza aver effettuato l'accesso alla macchina tramite il normale logon. Di solito questa funzione risulta disattivata in Windows 2000 server. Insomma il bottone per eseguire lo shutdown della macchina senza dover effettuare il logon è normalmente disabilitato. Per disattivare tale funzione anche nei sistemi operativi sopra citati, in modo da forzare l'utente ad effettuare il logon prima di un'eventuale chiusura, occorre procedere così: entrare nel Registro e posizionarsi alla chiave

HKEY_LOCAL_MACHINESoftwareMicrosoft WindowsNTCurrentVersionWinlogon

Cliccare con il tasto destro del mouse su un qualunque punto vuoto della parte destra della finestra del registro di sistema, quindi dal menu a cascata selezionare la voce NUOVO, VALORE STRINGA. Dare alla stringa appena creata il nome ShutdownWithoutLogon, quindi cliccarci sopra e inserire il valore 1 o 0 a seconda delle necessità: 1 potete fare lo Shutdown senza fare il Logon, 0 il tasto di Shutdown è disponibile solo dopo aver fatto il Logon. A questo punto chiudete il registro di sistema e riavviare il PC per rendere effettiva la modifica.
Ricordo ancora che il Registro di Sistema è delicato ed ogni intervento che vorrete apportare ricade sotto la vostra responsabilità.

222
[WindowsXP Pro] Aprire directory e sottodirectory con un semplice asterisco
Premessa: nel sistema operativo Windows98 la funzione Gestione Risorse è stata sostituita con Esplora Risorse (si trova in Start-Programmi-Esplora Risorse, in XP Pro invece la trovate in Start-Programmi-Accessori).
Ebbene, una funzione abbastanza curiosa ed interessante è rimasta: quella di visionare tutte le directory e sottodirectory di una cartella (o di una unità) premendo il tasto asterisco (*) che si trova sul tastierino numerico. Potete fare in questo modo: andate in Esplora risorse. Selezionate un’unità oppure una cartella (io ho usato la cartella Documenti) e premete il tastierino. Dopo una manciata di secondi ecco che vi appariranno tutte le directory e sottodirectory che fanno riferimento all'unità o cartella che avete scelto.

223
Formattazione e riattivazione di XP
Se avete acquistato una copia di Windows XP e vi capita sovente di formattare e reinstallare la stessa copia sul nostro PC, forse vi può tornare utile questo trucchetto riguardo la riattivazione.
I dati relativi all'attivazione sono contenuti in un file dbl e precisamente nel file wpa.dbl contenuto nella cartella ...WindowsSystem32.
Ora, una volta attivato il sistema per la prima volta fate una copia del suddetto file in un floppy disk e etichettatelo come XP Attivazione.
Al primo avvio dopo ogni nuova installazione del sistema operativo sullo stesso computer, senza aver apportato sostanziali modifiche hardware, andremo a copiare il file contenuto nel nostro floppy appunto nella cartella ..WindowsSystem32 ed il nuovo sistema operativo potrà sfruttare la prima attivazione fatta.

224 Salvare gli aggiornamenti di Windows XP
Possiamo salvare in una cartella del PC le patch, gli aggiornamenti, i fix e i link prelevati da Windows Update per archiviarli senza doverli riscaricare. Lanciate da Strumenti di Internet Explorer il Windows Update. Sulla colonna di sinistra ciccate sulla voce Personalizza Windows Update. Mettete il segno di spunta sulla voce Visualizzazione del collegamento al Catalogo di Windows Update nella sezione "Vedere anche" e cliccate su Salva Impostazioni per abilitare questa modifica. Cliccate nella colonna "Vedere anche" sulla voce Catalogo di Windows Update. Dopo qualche secondo di caricamento avremo a disposizione a due opzioni:
1) Trova aggiornamenti per i sistemi operativi Microsoft
2) Trova aggiornamenti driver per le periferiche e i dispositivi hardware
Selezioniamo la prima voce. Dopo qualche altro secondo andremo a scegliere il nostro Sistema Operativo e la lingua e daremo Cerca. Il sistema effettuerà una ricerca e ci dividerà in categorie gli aggiornamenti trovati: ad esempio "Aggiornamenti importanti e Service Pack", "Aggiornamenti consigliati". Se presente la voce "funzionalità multilingue" vi consiglio di scaricarla. Una volta selezionata la categoria otterremo la schermata con tutti gli aggiornamenti possibili e dopo avere scelto l'aggiornamento da installare, vediamo che si va ad incrementare la voce Totale elementi nel Raccoglitore download. Avremo a differenza delle altre volte, la voce Raccoglitore download, clicchiamoci sopra e scegliamo la cartella dove vogliamo andare a salvare il tutto. Il sistema creerà una cartella (facciamo una nidificazione) per ogni fix o patch scaricata al cui interno si troverà anche il link di nome ReadMore per le info. Per le altre versioni di Windows si puo far riferimento alla pagina [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] Trucco testato su Windows Xp Pro
225 Evitare i continui riavvi di Windows XP In caso di Errore di Sistema, Windows XP è settato per riavviarsi automaticamente; Per evitare questo problema andate su Risorse del computer - clic destro - Proprietà - Avanzate - Impostazioni d'avvio e ripristino;
deselezionate la voce "Riavvia Automaticamente".
Dato che XP come sistema è molto sensibile, è consigliato applicare questo trucco. Evitare schermate blu e riavvi di Windows XP quando premiamo CTRL+ ALT + CANC Per evitare questo inconveniente (generato il più delle volte dal blocco di Internet Explorer!) invece di premere la combinazione CTRL+ ALT + CANC (che spesso genera una "simpatica" schermata blu!!!) fate così: clic destro sulla "barra delle applicazioni" e dopo clic su "Task Manager": fra i vari processi il più delle volte a creare problemi è IEXPLORE.EXE. Selezionatelo col mouse e dopo un clic su "termina processo"... il sistema operativo dovrebbe tornare normale... O quasi!

226
Win xp - Disabilitare la segnalazione degli errori
Risorse del computer - clic destro - Proprietà - Avanzate - Segnalazione errori A questo punto, se siete stanchi delle continue segnalazioni di errore, allora spuntate la casella "Disabilita segnalazione errori" e decidete se il sistema debba notificarvi comunque gli errori critici (sempre abilitando o meno l'apposita casellina).

227 Personalizzare il menu Start-Programmi in Windows XP come in Windows 98
Quando installiamo Windows XP nel Menu Start - Programmi l'elenco dei programmi è ben diverso da quello di Windows 98; se preferite la versione "classica" del menu' di avvio basta cliccare col tasto destro sulla barra di avvio e scegliere dal menu' la voce Proprietà. Aprite quindi la scheda Menu' di avvio, attivate la casella Menu' di avvio classico A questo punto il menu però non appare completo ma in basso viene visualizzata una freccia
sulla quale dobbiamo premere per visualizzare tutti i programmi installati sul nostro pc.
Per rimediare a questo problema e poter rivisualizzare la lista completa agite in questo modo:
Clic sulla Barra delle applicazioni - Clic su Proprieta' - Menu di avvio - Menu di avvio o Menu di avvio classico
Personalizza - adesso nella schermata "Opzioni avanzate del menu di avvio"
Togliete il segno di spunta dalla casella "USA MENU PERSONALIZZATI"
Agendo in questo modo la visualizzazione dei programmi sarà di nuovo completa.

228 Win xp - Evitare il download automatico degli aggiornamenti
Risorse del computer - clic destro - Proprietà - Aggiornamenti automatici. Spuntate la casella : "Disattiva l'aggiornamento automatico. Il computer verrà aggiornato automaticamente".Adesso sarete voi a decidere quando aggiornare manualmente il sistema collegandovi al sito di Windows.

229 Win xp - Problemi con l'orario
A volte capita che l'orario del nostro computer sia "leggermente sfasato"! Cio' e' possibile che accada perchè W xp offre la possibilità di sincronizzare l'orologio del pc con quelli di Internet e non sempre questa operazione avviene correttamente. Per evitare la sincronizzazione procedete in questo modo: doppio clic sull'orologio in basso a destra e dopo Selezionate "ORA INTERNET"; a questo punto togliete il segno di spunta dalla voce "Sincronizzazione automatica con server di riferimento ora".

230 Win xp - Via i menu adattivi in Office
I programmi presenti nel pacchetto Office usano i menu adattivi, cioè mostrano solo alcuni comandi di base e alcuni dei comandi fra i piu' usati dall'utente. Per visualizzare tutti gli altri comandi bisogna cliccare con il mouse sulle due frecce ( > >). Questo procura a molti fastidio, per evitare questo problema clic su "strumenti" - "personalizza" e posizionatevi nella scheda "opzioni". Togliete il segno di spunta dalla voce "Nei menu visualizza per primi i comandi utilizzati più di recente" e d'ora in poi avrete a disposizione l'intero menu.

231 Win xp - Rimozione degli Shared Documents
In windows Xp sono stati inseriti i cosiddetti “shared documents”: in risorse del computer possiamo osservare due cartelle che vengono attivate di default su tutte le versioni del sistema operativo; tale funzione è utile a chi lavora in rete, ma nelle utenze domestiche risulta di fatto inutile, rallentando l’apertura di Risorse del computer e “occupando” spazio prezioso. Per rimuoverli basterà aprire il registro di windows (Start/Esegui e scrivere “regedit”) e cercare la seguente chiave:
[HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersion
ExplorerMyComputerNameSpaceDelegateFolders]
eliminate la sottochiave:
{59031a47-3f72-44a7-89c5-5595fe6b30ee

232 Win xp - Velocizzare la visualizzazione del menù start
In alcuni Pc non particolarmente potenti avrete notato che la visualizzazione di alcuni menu inseriti nel pannello start risulta essere più lenta. Per velocizzarla facciamo così:

Start --> Esegui
Lanciare Regedit
Cercare e selezionare HKEY_CURRENT_USER -->Control Panel --> Desktop
Selezionare MenuShowDelay dalla lista sulla destra
Click con il tasto destro del mouse, quindi modifica
Cambiare il valore in 100
Chiudere il regedit
Riavviare il pc

233 Win xp - Rimozione di MSN MESSENGER Messenger viene caricato all’avvio sprecando preziose risorse.
Per eliminarlo, cliccate su Start/Esegui: in seguito copiare e incollare il seguente comando:
RunDll32 advpack.dll,LaunchINFSection % windir% INFmsmsgs.inf,BLC.Remove
cliccare su OK; eventualmente vi verrà chiesto di riavviare il sistema, una volta riavviato controllate che la cartella Messenger (c:Programmi) sia stata effettivamente eliminata; disabilitare anche l'avvio automatico del programma.

234 Win xp - Nuova istallazione di MS Messenger dopo una rimozione
Se in precedenza avete rimosso Messenger e vi siete pentiti, per reinstallarlo dovete mettere mano al registro di configurazione.
Installate il Messenger, aprite il registro di configurazione (start/esegui/regedit).
Cercate la seguente stringa HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftMessengerClient e modificate il valore della stringa PreventRun da 1 a 0

235 Windows XP e salvataggio password di posta
Molti hanno lamentato il mancato salvataggio della password di posta in Outlook Express con Win XP.
Ecco come rimediarvi.
Aprire il registro di configurazione (Start/esegui/regedit), navigate fino a trovare la seguente stringa:

HKEY_CURRENT_USER/SOFTWARE/MICROSOFT/PROTECTED STORAGE SYSTEM PROVIDER.

Una volta trovata eliminatela, riavviate il pc, aprite OE e inserite la password dell'account.
Chiudete OE e riapritelo: la password è salvata

236 Win xp - Internet Explorer
Il celebre Internet Explorer 6.0 contiene un'opzione potenzialmente pericolosa, perché consente alla Microsoft di dialogare con il vostro browser. Per disabilitarla, recatevi nel Pannello di Controllo/Opzioni Internet e cliccate sulla linguetta "Avanzate": quindi deselezionate il segno di spunta alla voce "Verifica automaticamente aggiornamenti di Internet Explorer".

237 Win xp - Disattivare invio di informazioni per l'assistenza remota:
Spostatevi poi nel menù "Connessione Remota" e deselezionate il segno di spunta alle voci "Consenti invio di Assistenza remota da questo computer" e "Consenti agli utenti di connettersi in remoto al computer".

238 Win - Disattivare l'invio di informazioni tramite la sincronizzazione dell'ora:
Per disattivare la sincronizzazione dell'ora cliccate due volte sull'orologio e portatevi nel menù "Ora Internet": deselezionate il segno di spunta dalla casella "Sincronizzazione automatica con server di riferimento ora".

239 Boost Internet Xp Vorrei segnalarvi questo registro, che permette di aumentare la velocità di download di 1kb/s (e in alcuni casi anche più);
Windows Registry Editor Version 5.00 [HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesTcpipParameters] "EnablePMTUBHDetect"=dword:00000001 "EnablePMTUDiscovery"=dword:00000001 "SackOpts"=dword:00000001 "Tcp1323Opts"=dword:00000003 "TcpWindowSize"=dword:0005ae4c "GlobalMaxTcpWindowSize"=dword:00011a6c

240 Win xp - Privacy in Windows Media Player 8.0
Anche il nuovo lettore multimediale di windows presenta alcuni problemi di sicurezza, tra l'altro già presenti nelle versioni più vecchie; vediamo quindi come disabilitarle; Aprite il lettore multimediale e recatevi alla voce Strumenti/Opzioni (se non appare andate al pulsante in alto a sinistra "mostra barra dei menu"): vi apparirà una finestra, dove bisogna semplicemente deselezionare il segno di spunta alle voci:
"Download automatico dei codec",
"Consenti ai siti Internet di identificare in modo univoco il lettore multimediale" e
"Acquisisci licenze automaticamente".

241
Partizionare il disco fisso con Windows 2K / XP
Avete la necessità di partizionare l' HD? Magari semplicemente perchè avete deciso di porre ordine nel Vs. hard disk ?...
E ritenete che è meglio per Voi che il S.O. stia in una propria partizione
Ed i programmi su un'altra, e magari i documenti su una terza e così via ...
Aggiunguiamo un piccolo consiglio...
Consigliamo di creare anche una piccola partizione FAT dedicata allo "Swap" (file di memoria virtuale)... Come spiegheremo più dettagliatamente nel prossimo
articolo... E' possibile fare ciò, semplicemente con il setup di "Windows XP" e "Windows 2000", ovvero è possibile il partizionamento della memoria di massa del Vs. PC.
N.B. Questa procedura va eseguita, solamente dopo aver effettuato il backup di
tutti i dati importanti presenti nel PC.
N.B. (riguardo XP) è consigliabile aggiungere al Vostro Backup anche il file WPA.dbl
che trovate di norma in "c:WindowsSystem32WPA.DBL", file che contiene i dati
dell'attivazione attuale del Vostro S.O., per evitare di essere costretti a
riattivare il sistema oparatico, ad ogni nuovo Setup.

La procedura da seguire è la seguente...
Inserire il CD di setup di "Windows" e riavviare il PC...
Partirà la procedura automatica, che dapprima analizzerò i dati sul PC...
Quindi vi verranno mostrate le schermate che seguono:

Installazione di Windows

Programma di installazione

* Per installare "Windows XP" adesso, premere "INVIO"
* Per rispristinare un'installazione di "Windows XP" utilizzando la Console di
Ripristino, premere "R"
* Per uscire dal programma senza installare Windows, premere "F3"
"INVIO"
Ci verrà proposto il contratto di licenza Microsoft...
"F8" = Accetto
"Esc" = Non Accetto
premere ovviamente "F8"
Nel caso in cui, una delle installazioni di "Windows XP" elencate di seguito sia
danneggiata, è possibile effettuare un tentativo di ripristino...
Utilizzare i tasti freccia "SU" e "GIU" per selezionare l'installazione da
ripristinare...
* Per ripristinare l'installazione di "Windows XP" selezionata, premere "R"
* Per continuare l'installazione di una nuova copia di "Windows XP" senza
eseguire il ripristino, premere "Esc"
=-> "Esc"
L'elenco seguente mostra le partizioni esistenti e lo spazio non partizionato
nel computer.
Utilizzare i tasti freccia "SU" e "GIU" per selezionare una voce dell'elenco.
* Per installare nella partizione evidenziata, premere "INVIO"
* Per creare una partizione nello spazio non ancora partizionato, premere "C"
* Per eliminare la partizione evidenziata, premere "D"
"Esc" = Esci
Selezioneremo il disco che vogliamo partizionare, quindi:
=-> "D"... Saremo informati che tutti i dati sulla partizione andranno persi...
=-> "OK"
=-> "C",
Creiamo la partizione per il S.O. di tipo NTFS, grande a piacere circa 1/2 o 2/3
della dimensione totale del disco...
Eventualmente, se il nostro scopo è quello di velocizzare il PC...
=-> "C", quindi ci verrà chiesto lo spazio in Megabyte da assegnare ad eventuali
nuove unità... (1024 MB equivalgono a un Giga - Non è esatto in uqnato si tratta
di 1048576 ovvero 1024 x 1024 NDR ), Creiamo quindi la partizione di "Swap"... (dell'ordine di grandezza di 1024 / 1546 / 2048 Mega a seconda di quanta RAM fisica abbiamo sul PC) possiamo scegliere il tipo di partizione desiderata, (FAT), quindi confermiamo la creazione

N.B. (2048 Mega è la dimensione Massima gestibile in FAT) per questo motivo
consigliamo la FAT 32...
Eventualmente, se il nostro scopo è quello di separare i dati per tipologia...
utilizzeremo il drive "C",
Il resto per i programmi / documenti ( questa Unità sarà a nostra discrezione,
di tipo FAT32 o NTFS - di meglio se NTFS)
Nel caso in cui avessimo ripartito un disco non contenente il S.O., ci troviamo
nella necessità di premere "Esc", rimuovere il cd di setup e riavviare il PC,
altrimenti, saremmo costretti a selezionare la partizione riservata al S.O.,
infine si può procedere con l'installazione... ed un semplice "INVIO"
Windows farà da sè il resto...
Al riavvio...
Sarà necessario formattare la/e unità accessoria/e, sia quella FAT, che (eventualmente)
quella NTFS accessoria...
il nostro Hardisk è modificato...
Made By Krakatau

242 Windows XP meno service + ram Windows Xp al suo caricamento apre molti servizi, per l'esattezza 89, non tutti
realmente utili
che vanno ad occupare 70mb della preziosissima ram. Sarebbe meglio disabilitarne
alcuni.

Procedura:
1. Andate in Start/Impostazioni/Pannello di controllo/Strumenti di
amministrazione/Servizi
2. Vi apparirà un pagina piena di servizi elencati per disabilitarli selezionate
le proprietà di
un servizio e rendete il Tipo di avvio DISABILITATO.
3. Potete scegliere a piacere consultando nella descrizione a fianco del
servizio ma solo quando
siete sicuri. Ecco una lista dei più inutili:

.Messenger
.Smart card
.Helper smart card
.WebClient
.Temi
.Telnet
.Servizio di indicizzazione
.Clipbook
.DDE di rete
.DDE DSDM di rete
.Qos RSVP
.Servizio di rilevamento SSDP
.Host di periferiche Plug and Play universali
.Accesso secondario
.Aggiornamenti automatici
.Guida in linea e supporto tecnico
.Numero di serie del supporto portatile
.Ora di Windows (non è l'ora del sistema!!!)
.Zero configuration reti senza fili
.Servizio di segnalazione errori
.Utilità di pianificazione

243 Win xp - Ottimizzazione dei Servizi all'avvio
I Servizi, come abbiamo detto, sono programmi che vengono avviati automaticamente e che continuano ad operare in background, occupando preziose risorse; essendo piuttosto numerosi, la loro disabilitazione corrisponde ad un'aumento della velocità complessiva del sistema non indifferente.
Seguendo questa guida, riuscirete a disabilitarne la maggior parte possibile, guadagnando fino a 20mb di ram nel normale utilizzo del PC. Innanzitutto osserviamo alcune della funzioni che svolgono:
-Acquisizione di immagini di Windows (WIA)
Il servizio gestisce l'acquisizione delle immagini da periferiche come scanner e fotocamere digitali. Risulta di fatto inutile nel caso non si dispone di nessuna di queste periferiche.
-Servizio COM di masterizzazione CD IMAPI
È una nuova feature che permette a Windows XP di poter leggere e scrivere su un CD in modo simile al funzionamento del floppy disk; ovviamente, nel caso in cui non abbiate un masterizzatore o si vogliano usare programmi "esterni", il servizio non va avviato.
-Servizio Ripristino configurazione di sistema
Questa utility, già presente in Windows 2000, permette di recuperare il sistema in caso di gravi danni che impediscano l'accesso a Windows. Essa "scatta" un'immagine del sistema e crea dei punti di ripristino da cui partire in caso di grave danno o crash. L'utente più esigente può non voler utilizzare questo servizio, che opera in background consumando cicli di sistema e crea files sul disco rigido.
-Spooler di stampa
È il servizio che permette di stampare documenti, immagini ecc. Se non si possiede una stampante è possibile disabilitare questo servizio.

Per agire sui servizi basterà digitare SERVICES.MSC in Start/Esegui, oppure più semplicemente portarsi nella cartella services (Pannello di controllo/Strumenti di amministrazione); vedrete una elenco, e per ogni servizio una breve descrizione di esso; potrete agire facendo doppio click sul servizio che vi interessa (vedi immagine al lato) e nella casella "tipo di avvio" selezionare una delle tre opzioni:
-DISABILITATO: il servizio non viene caricato, quindi sarà impossibile avviarlo durante la sessione di Windows;
-MANUALE: il servizio non verrà arriato automaticamente, ma necessiterà di un altro servizio o di una applicazione per poter avviarsi;
-AUTOMATICO: il servizio verra automaticamente caricato all'avvio di Windows.
Diverse prove ci hanno portato ad ottenere una configurazione ottimale, ottenendo così le massime performance; i servizi da impostare su DISABILITATO se non si dispone di una rete sono:
- Helper Netbios TPC/IP
- Helper Smartcard
- Manutenzione Collegamenti distribuiti client
- Registro Sistema remoto
- Servizi Ipsec
- Messenger
- Servizio trasferimento intelligente in background
I servizi da impostare su AUTOMATICO in ogni caso sono:
- Audio Windows
- Plug and Play
- Registro Eventi
- RPC
- Spooler di Stampa
- Strumentazione Gestione Windows
- Servizi di indicizzazione

Impostate invece su MANUALE l'avvio dei seguenti servizi:
- Auto Connection Manager di Accesso Remoto
- Connection Manager di Accesso Remoto
- Connessione di Rete
- NLA (Network Location Awareness)
- RPC Locator
- Servizi Terminal
- Sistema di Eventi COM+
- Telefonia
- Windows Installer
- Server
- DDE di rete
- DDE DSM di Rete
- Distribued Transaction Coordinator
Gli altri servizi, naturalmente, dovranno essere impostati su DISABILITATO.
Riavviate il sistema e godetevi i miglioramenti.

244 Win xp - Elementi da eliminare - Rimozione degli Shared Documents
In windows Xp sono stati inseriti i cosiddetti “shared documents”: in risorse del computer possiamo osservare due cartelle che vengono attivate di default su tutte le versioni del sistema operativo; tale funzione è utile a chi lavora in rete, ma nelle utenze domestiche risulta di fatto inutile, rallentando l’apertura di Risorse del computer e “occupando” spazio prezioso. Per rimuoverli basterà aprire il registro di windows :
(Start/Esegui e scrivere “regedit”) e cercare la seguente chiave:
[HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersion
ExplorerMyComputerNameSpaceDelegateFolders]
eliminate (come in figura) la sottochiave:
{59031a47-3f72-44a7-89c5-5595fe6b30ee
Oppure potete scaricare il registro per fare tutto automaticamente (basta cliccarce 2 volte sul file e confermare)
Gli shared documents spariranno subito, senza dover riavviare il sistema operativo.

245 Win xp - Velocizzare la visualizzazione del menù start
-In alcuni Pc non particolarmente potenti avrete notato che la visualizzazione di alcuni menu inseriti nel pannello start risulta essere più lenta per velocizzarla facciamo così:

Start --> Esegui
Lanciare Regedit
Cercare e selezionare HKEY_CURRENT_USER -->Control Panel --> Desktop
Scegliere la scheda avanzate
Selezionare MenuShowDelay dalla lista sulla destra
Click con il tasto destro del mouse, quindi modifica
Camabiare il valore in 100
Chiudere il regedit
Riavviare il pc

246 Win xp - Rimozione di Messenger
Messenger è un programma di messaggistica istantanea che consente di inviare messaggi, scambiare file ecc..
Tuttavia per chi, come me, è abituato ad usare altri programmi, esso risulta inutile, anche perchè viene caricato all’avvio sprecando preziose risorse.Per eliminarlo, cliccate su Start/Esegui: in seguito copiare e incollare il seguente comando:
RunDll32 advpack.dll,LaunchINFSection % windir% INFmsmsgs.inf,BLC.Remove
cliccare su OK; eventualmente vi verrà chiesto di riavviare il sistema, una volta riavviato controllate che la cartella Messenger (c:Programmi) sia stata effettivamente eliminata; disabilitare anche l'avvio di automatico del programma, attraverso i servizi.
Un altro modo per sbarazzarsi del MS Messenger. Andate nella directory dove si trova il Messenger (C:programmiMessenger) e rinominate la cartella Messenger in un qualsiasi altro modo. Fatto questo potete cancellarla senza alcun impedimento del sistema.

Evitare l'apertura automatica di MS Messenger quando si visitano determinati siti
Il Messenger si apre automaticamente quando visitate determinati siti (uno per tutti Hotmail).
Per evitarlo seguite le istruzioni che seguono.
Ricordatevi di fare una copia del registro.

Aprite il registro di configurazione (Start/Esegui/regedit).
Andate alla chiave:
"HKEY_CLASSES_ROOTCLSID{F3A614DC-ABE0-11d2-A441-00C04F795683}LocalServer32]" @=""C:Program FilesMessengermsmsgs.exe""

e cancellatela.
Questo consiglio è valido anche per Win2k ma potrebbe dare dei problemi, va verificato di sito in sito.

247 Win xp - Risolvere i problemi di apertura lenta di MS Outlook Express con Messenger disabilitato o rimosso.
Spesso accade che, dopo aver disabilitato o rimosso MS Messenger, Outlook Express si carichi molto lentamente (esperienza personale + di 10 secs).
Per evitare tutto ciò aprite il registro di configurazione (Start/esegui/regedit), dal menù "modifica" selezionate "trova".
Copiate ed incollate la seguente stringa: {FB7199AB-79BF-11D2-8D94-0000F875C541}.
Una volta trovata, cliccando sul segno "+", apparirano sulla destra le chiavi InProc32 e LocalServer32.

Cliccate sulla prima con il tasto destro del mouse e, nella finestra "modifica stringa" che apparirà automaticamente, cancellate i "Dati Valore".
Ripetete questa operazione per l'altra stringa.
Dopo aver riavviato, Outlook si aprirà regolarmente.

248 Win xp - Nuova istallazione di MS Messenger dopo una preventiva rimozione
Se in precedenza avete rimosso Messenger e vi siete pentiti per reinstallarlo dovete mettere mano al registro di configurazione.
Installate il Messenger, aprite il registro di configurazione (start/esegui/regedit).
Cercate la seguente stringa HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftMessengerClient e modificate il valore della stringa PreventRun da 1 a 0
Alcuni brevi consigli per Outlook XP
Di seguito riportiamo alcuni brevi consigli validi solo per Outlook XP.
Minimizzare Outlook nella system tray.
Aprite il registro di configurazione (Start/Esegui/Regedit) e cercare la chiave:

HKEY_CURRENT_USER SOFTWARE MICROSOFT OFFICE 10.0 OUTLOOK PREFERENCES.

Aggiungere un nuovo valore DWORD rinominandolo "MinToTray" e settare il valore della stringa a 1. 2.

Modificare l'impostazione d'avvio di Outlook Xp aperto dal menu d'avvio.

Se non avete scelto di visualizzare la "Posta in arrivo" all'avvio di Outlook noterete che questa impostazione non è rispettata nel caso in cui apriate il programma dal menù dei programmi.
Per risolvere questo inconveniente aprite il registro di configurazione (Start/Esegui/Regedit) e cercare la chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWARECLIENTSMAILMICROSOFT OUTLOOKSHELLOPENCOMMAND @=""C:PROGRA~1MICROS~2OFFICE10OUTLOOK.EXE" OUTLOOK:INBOX /RECYCLE".

Rimuovete la dicitura "Inbox" con quella di vostra scelta.
Eliminare lo splash screen di OE
Aprite il registro di configurazione (Start/Esegui/Regedit) e cercare la chiave:

HKEY_CURRENT_USERIDENTITIES{EC7994FF-9DB7-4854-B5F1-C3D3956DED35}SOFTWAREMICROSOFTOUTLOOK EXPRESS5.0. Aggiungere un nuovo valore DWORD

rinominandolo "NoSplash" e settare il valore della stringa a 1.
Esportazione "Regole Messaggi"
Aprite il registro di configurazione (Start/esegui/regedit).
Navigate fino a trovare la seguente stringa:

HKEY_CURRENT_USERIdentities{[tua_cifra]}SoftwareMicrosoftOutlook Express5.0RulesMail�00

Esportate le stringhe (all'interno delle sottochiavi 000, 001, 002 ecc. a seconda del numero di regole che avete impostato) che contengono le regole che vi interessano.

249 Win xp - Eliminare il banner di HotMail da Outlook Express. Aprite il registro di configurazione (Start/Esegui/Regedit) e cercare la chiave:

HKEY_CURRENT_USERSOFTWAREMICROSOFTInternet Account ManagerAccounts

Tra le sottochiavi troverete quella che contiene le impostazioni di Hotmail.
Selezionare il Valore DWORD ShowAddBar e cambiare il valore da 1 a 0

250 Win xp - Scrivere un'email con OE senza avviare il programma
Start/esegui e scrivere mailto: Premere ok e scrivere la mail

251 Windows XP e salvataggio password di posta
Molti hanno lamentato il mancato salvataggio della password di posta in Outlook Express con Win XP.
Ecco come rimediarvi.
Aprire il registro di configurazione (Start/esegui/regedit), navigate fino a trovare la seguente stringa:

HKEY_CURRENT_USER/SOFTWARE/MICROSOFT/PROTECTED STORAGE SYSTEM PROVIDER.

Una volta trovata eliminatela, riavviate il pc, aprite OE e inserite la password dell'account.
Chiudete OE e riapritelo: la password sono salvate

252 Privacy in Windows Xp
Il nuovo sistema operativo di casa Microsoft contiene alcune impostazioni e funzioni che possono far evidenziare i soliti problemi di privacy e sicurezza. Per evitare di inviare informazioni private o personali alla Microsoft o ad altri siti, è possibile scaricare un software, chiamato AntiSpy che permette di disabilitare automaticamente l'invio di queste informazioni; inoltre vi consigliamo queste di utilizzare queste impostazioni:
Privacy in Internet Explorer 6.0

Il celebre Internet Explorer 6.0 contiene un'opzione potenzialmente pericolosa, perchè consente alla Microsoft di dialogare con il vostro browser.
Per disabilitarla, recatevi nel Pannello di Controllo/Opzioni Internet e cliccate sulla linguetta "Avanzate": quindi deselezionate il segno di spunta alla voce "Verifica automaticamente aggiornamenti di Internet Explorer" (come in figura ).
Disattivare l'invio di informazioni sugli errori;

Dal Pannello di controllo ed aprite voce Sistema; cliccate nel menù Avanzate/Avvio e Ripristino - quindi Impostazioni (come in figura) e deselezionate il segno di spunta alle voci "Scrivi l'evento nel registro eventi di Sistema", "Invia avviso amministrativo" e "Riavvia Automaticamente".
Disattivare l'invio di informazioni per l'assistenza remota:
Spostatevi poi nel menù "Connessione Remota" e deselezionate il segno di spunta alle voci "Consenti invio di Assistenza remota da questo computer" e "Consenti agli utenti di connettersi in remoto al computer".
Disattivare l'invio di informazioni tramite la sincronizzazione dell'ora:
Per disattivare la sincronizzazione dell'ora cliccate due volte sull'orologio e portatevi nel menù "Ora Internet": deselezionate il segno di spunta dalla casella "Sincronizzazione automatica con server di riferimento ora".
Boost Internet Xp
Vorremmo segnalarvi questo registro, che permette di aumentare la velocità di download di 1kb/s (e in alcuni casi anche più);
Windows Registry Editor Version 5.00 [HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesTcpipParameters] "EnablePMTUBHDetect"=dword:00000001 "EnablePMTUDiscovery"=dword:00000001 "SackOpts"=dword:00000001 "Tcp1323Opts"=dword:00000003 "TcpWindowSize"=dword:0005ae4c "GlobalMaxTcpWindowSize"=dword:00011a6c


Per installarlo, è sufficiente salvare l'archivio in un file .reg e cliccare due volte sul file: vi apparirà una finestra, cliccate su OK e riavviate il sistema.
Boost Browser

Utilizziamo questo registro che agisce sui DNS e impedirà che alcune informazioni vengano richieste ogni qual volta si accede allo stesso sito (questo è il contenuto del file scaricabile sotto):

Windows Registry Editor Version 5.00 [HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesDnscacheParameters] "CacheHashTableBucketSize"=dword:00000001 "CacheHashTableSize"=dword:00000180 "MaxCacheEntryTtlLimit"=dword:0000fa00 "MaxSOACacheEntryTtlLimit"=dword:0000012d

253 Win xp - CD avviabile con Nero
Innanzi tutto vorremmo puntualizzare che tale procedura che andremo ad illustrare è consentita solo ed esclusivamente per produrre copie di backup e/o sicurezza della propria licenza originale di Windows XP, tutti gli altri utilizzi sono illegali.
La prima procedura da effettuare è l'aggiornamento del nostro registro con il reg che trovate qui di seguito
Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CURRENT_USERSoftwareaheadNero - Burning ROMGeneral]
"AddISOFileVersion"=dword:0

Per installarlo, è sufficiente salvarlo e cliccare due volte sul file: vi apparirà una finestra, cliccate su OK e riavviate il sistema.
Procuratevi ora il file xpboot.img dalla vostra copia originale di XP o scaricatelo da [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] Avviare Nero, chiudere il Wizard e scegliere File --> New
Scorrere fino a CD Rom (Boot) e selezionarlo.
Nel menù Boot, spuntare Image file e selezionare il percorso dove è stato posizionato il vostro file xpboot.img utilizzando il tasto Browse.
Spuntare "Enable Expert Settings" e selezionare "No Emulation", il Boot Message sarà MICROSOFT CORPORATION, per Load Segment lasciare il valore di default 07C0, cambiare il Number of Loaded Sectors a 4.
Cliccare nella tabella LABEL, in "Volume Label" scivere WXPVOL_ITA.
Scrivere MICROSOFT_CORPORATION nei campi "Publisher" e "Data Preparer". Cliccare nel tabella BURN spuntare "Write", "Finalize CD", e Write Method -> "Disc-At-Once" se già non lo sono. Cliccare nella tabella ISO e controllare che i parametri di default siano corretti: ISO level 1, Mode 1, ISO 9660, Joliet. Cliccare ora su "New" in alto a destra per aggiungere i file al progetto. Per fare ciò utilizzare il classico Drag & Drop, una volta finito cliccare sull'icona "Write CD". Una volta finita la scrittura la vostra copia di sicurezza di Windows XP sarà completa e avviabile all'avvio del pc.

254 Win xp - Ottimizzazione RAM
Innanzitutto dobbiamo individuare la quantità di RAM installata nel nostro computer (se non fossimo a conoscenza delle q.tà di Ram andiamo in Pannello di controllo> sistema e nella schermata iniziale in basso leggiamola)
Possiamo ora abilitare i settaggi specifici per la quantità di memoria installata utilizzando i registri che trovate qui di seguito:

Settaggi Ram:

- Ottimizzazione ram per 128 Mega:

REGEDIT4

[HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionexplorerAlwaysUnloadDLL]
@="1"

[HKEY_LOCAL_MACHINESystemCurrentControlSetControlSession ManagerMemory Management]
"IoPageLockLimit"=dword:3500000
"DisablePagingExecutive"=dword:00000001
"LargeSystemCache"=dword:00000000

- Ottimizzazione ram per 192 Mega:

- REGEDIT4
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionexplorerAlwaysUnloadDLL]
- @="1"
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESystemCurrentControlSetControlSession ManagerMemory Management]
- "IoPageLockLimit"=dword:C000000
- "DisablePagingExecutive"=dword:00000001
- "LargeSystemCache"=dword:00000000

- Ottimizzazione ram per 256 Mega:

- REGEDIT4
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionexplorerAlwaysUnloadDLL]
- @="1"
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESystemCurrentControlSetControlSession ManagerMemory Management]
- "IoPageLockLimit"=dword:7000000
- "DisablePagingExecutive"=dword:00000000
- "LargeSystemCache"=dword:00000000

- Ottimizzazione ram per 384 Mega:

- REGEDIT4
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionexplorerAlwaysUnloadDLL]
- @="1"
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESystemCurrentControlSetControlSession ManagerMemory Management]
- "IoPageLockLimit"=dword:A800000
- "DisablePagingExecutive"=dword:00000000
- "LargeSystemCache"=dword:00000001

- Ottimizzazione ram 512 Mega:

- REGEDIT4
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionexplorerAlwaysUnloadDLL]
- @="1"
-
- [HKEY_LOCAL_MACHINESystemCurrentControlSetControlSession ManagerMemory Management]
- "IoPageLockLimit"=dword:20000000
- "DisablePagingExecutive"=dword:00000000
- "LargeSystemCache"=dword:00000001


255 Win xp - Ottimizzazione RAM
E' possibile disabilitare il salvataggio delle informazioni dell'ultima data inserita per partizioni NTFS, incrementa le prestazioni per l'accesso al disco rigido:

Windows Registry Editor Version 5.00 [HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlFileSystem] "DisableNTFSLastAccessUpdate"=dword:00000001
"NtfsDisableLastAccessUpdate"=dword:00000001

Per i possessori di processore Intel Pentium III mobile è disponibile un settaggio che migliora le gestione delle priorità dei programmi, incrementa di molto le prestazioni in multitasking
Windows Registry Editor Version 5.00 [HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesP3Parameters] "HackFlags"=dword:00000001

Tutti i settaggi saranno attivi dopo il riavvio del pc.

- Ottimizzazione dei tempi di spegnimento:
REGEDIT4

[HKEY_CURRENT_USERControl PanelDesktop]
"WaitToKillAppTimeout"="2000"
"HungAppTimeout"="3000"
"ActiveWndTrkTimeout"=dword:00000000
"AutoEndTasks"="1"

[HKEY_USERS.DEFAULTControl PanelDesktop]
"WaitToKillAppTimeout"="2000"
"HungAppTimeout"="3000"
"ActiveWndTrkTimeout"=dword:00000000
"AutoEndTasks"="1"

[HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControl]
"WaitToKillServiceTimeout"="2000"
- Forza il core in memoria (Di default x 384Mb+) ovvero evita di effettuare continui accessi al file di PAGING:
REGEDIT4

[HKEY_LOCAL_MACHINESystemCurrentControlSetControlSession ManagerMemory Management]
"DisablePagingExecutive"=dword:00000001

Disabilitare il regedit
Avviare il Regedit e cercare la chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersion PoliciesSystem Value Name: DisableRegistryTools Data Type: REG_DWORD (DWORD Value) Value Data: (0 = allow regedit, 1 = disable regedit)
Creare un nuovo DWORD value chiamato 'DisableRegistryTools' e inserire il valore '1' per disabilitare la fuzione di editing del registro. Riavviare Windows

RaYoZ
Admin
Admin

Messaggi : 1040
Punti : 2245
Data d'iscrizione : 03.04.10
Età : 22
Località : immerso nei pensieri

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum